Tra Medioevo e Rinascimento. Riapre alla visite il Museo di San Matteo a Pisa

PISA – A Pisa al Museo Nazionale di San Matteo dal 15 maggio dal martedì alla domenica si potranno di nuovo ammirare le opere di una raccolta unica che spazia dal medioevo al Rinascimento.

Sabato 15 maggio sono previste visite guidate gratuite alle ore 9 e alle ore 11,30.

Il museo vanta una raccolta di croci dipinte medievali tra le più numerose e importanti al mondo, insieme a capolavori come il Polittico di Santa Caterina d’ Alessandria di Simone Martini (1319-1321),  la scultura in marmo della Madonna del latte di Andrea e Nino Pisano (1346-1348), la Madonna dell’Umiltà di Beato Angelico (1423 ca.), il San Paolo di Masaccio, il meraviglioso busto reliquiario di San Lussorio di Donatello (1424-27), la Sacra Conversazione del Ghirlandaio (1478-1479) e la Madre dei dolori di Quentyn Metsys (1520 ca). Nel laboratorio di restauro del Museo Nazionale di San Matteo, visibile attraverso la vetrata che lo separa dal percorso museale, continua  l’intervento conservativo sull’imponente Madonna con Bambino tra santi e angeli musicanti di Taddeo di Bartolo, dipinto a tempera e oro su tavola, eseguito tra il 1396 e il 1397, per la chiesa pisana di San Michele in Borgo, e per questo noto come Trittico di Borgo (foto allegata)

Le riaperture ovviamente avverranno nel rispetto di tutte le norme di sicurezza già previste dai protocolli anti COVID.

I consueti orari, le date di apertura e le modalità di ingresso potranno subire variazioni che saranno sempre aggiornate sul sito www.polomusealetoscana.beniculturali.it per consentire al pubblico di programmare al meglio la visita.

In linea con i protocolli per la prevenzione del contagio da Covid-19, nei musei sarà ovunque obbligatorio indossare la mascherina, anche all’aperto, e mantenere il distanziamento interpersonale.

GIORNI E ORARI DI APERTURA 

Pisa, Museo nazionale di San Matteo dal 15 maggio 2021

Da martedì a sabato, alle ore 9.00, 11.30, 15.30, 17.30; domenica, alle ore 9.00 e 11.30. Ingresso esclusivamente su prenotazione negli orari indicati limitato ad un massimo di 15 persone con visite accompagnate dal personale. Prenotazioni entro il giorno precedente alla visita al tel. +39 050 541865 da martedì al sabato dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle 18.00. Chiuso: lunedì, 1 gennaio, 25 dicembre. 

L’ingresso di gruppi organizzati è consentito fino a un massimo di 20 persone più la guida (dotata di microfono, auricolari o di un piccolo altoparlante) per garantire la distanza interpersonale di m. 1,5 durante la visita della durata massima di 1 ora. 

By