Trapani – Pisa 1-0. Al Provinciale un altra sconfitta, squadra incapace di far male, retrocessione molto vicina

PISA – Il Pisa esce sconfitto nei minuti di recupero al “Provinciale” di Trapani (1-0). Se prima la situazione era difficile adesso i play-out distano sette punti e le partite da giocare rimangono cinque.

di Antonio Tognoli

Guarda i risultati e la classifica dopo il 37esimo turno

In Sicilia il solito Pisa, che disputa una buona mezz’ora arriva ai sedici metri e non sa cosa fare. Nella seconda parte della ripresa e nell’altra prima parte della seconda soffre il Trapani e solo Ujkani la tiene in partita con due salvataggi su Coronado e Citro. Nel finale un gol di Citro ci condanna forse alla retrocessione non ancora matematica ma molto vicina.

IL PRIMO TEMPO. Il Pisa scende in campo con la maglia bianca, Trapani in maglia granata. I nerazzurri partono con i nerazzuurri che partono molto bene. Al 2′ c’è subito una grande occasione per la squadra di mister Gattuso. Il primo tiro verso la porta è del Trapani con Barillà che impegna (1′) Ujkani dai 25 metri. I nerazzurri rispondono al 3′ con Varela, imbeccato da Golubovic si presenta a tu per tu con Pigliacelli, l’uruguaiano allarga troppo l’esterno sinistro non centrando la porta. I nerazzurri continuano a pressare la formazione siciliana. Da un cross da destra (8′): Masucci anticipa Legittimo, ma la deviazione ravvicinata di Masucci, in qualche modo la difesa di Calori. Il centrocampo nerazzurro è reattivo, il Trapani soffre il pressing dei nerazzurri che però hanno le difficoltà di sempre al momento di concludere a rete. Allora ci prova Di Tacchio dalla distanza ma la palla termina a lato. Nella seconda parte della prima frazione si sveglia la formazione siciliana che prova la conclusione con Legittimo che da una situazione d’angolo tutto solo in area mette alto sopra la traversa. Negli ultimi minuti della prima frazione il Trapani è più attivo, il Pisa controlla il match. La prima frazione si chiude a reti bianche.

IL SECONDO TEMPO. Al ritorno in campo delle due formazioni dopo l’intervallo nessun cambio nei due schieramenti. Al 7′ i siciliani spaventano subito la porta nerazzurra con un gran tiro di Coronado che chiama Ujkani al grande intervento. Il portierone Nerazzurro devia la sfera in calcio d’angolo. Il Pisa è in difficoltà Coronado sfiora ancora il palo al 20′ con un sinistro velenoso.
Gattuso se ne accorge ed inserisce prima Tabanelli per Mannini e poi Cani per Masucci, il suo collega Calori inserisce Citro, che pochi minuti dopo impegna Ujkani che si supera ancora. È un Pisa stanco e spento, Gattuso incita I suoi, una mischia nel finale non favorisce i nerazzurri e nella ripartenza successiva Citro da due passi devia alle spalle di Ujkani.

TRAPANI – PISA 1-0

TRAPANI (4-3-1-2): 16 Pigliacelli; 13 Fazio, 32 Casasola, 6 Legittimo, 29 Rizzato; 19 Maracchi, 26 Colombatto, 17 Barillà (68′ 18 Citro) 7 Nizzetto (92′ 24 Raffaello); 20 Coronado, 9 Manconi (80′ 27 Jallow) A disp. 1 Guerrieri, 2 Cason, 5 Rossi, 23 Visconti, 14 Ciaramitaro, 11 Curiale. All. Alessandro Calori

PISA (3-4-3): 1 Ujkani; 14 Birindelli S. (81′ 18 Angiulli), 15 Del Fabro, 27 Milanovic, 24 Golubovic, 8 Verna, 6 Di Tacchio, 3 Longhi; 7 Mannini (68′ 21 Tabanelli), 10 Varela, 38 Masucci (69′ 9 Cani). A disp. 22 Cardelli, 11 Manaj, 19 Lazzari, 20 Peralta, 23 Zonta, 36 Zammarini. All. Rino Gattuso

ARBITRO: Marco Serra della sezione di Torino (Ass. Stefano Bellutti di Trento e Michele Grossi di Frosinone). Quarto Uomo Andrea Capone di Palermo

RETI: 91′ Citro (T)

NOTE: giornata nuvolosa, terreno in perfette condizioni. Ammoniti Nizzetto (T), Di Tacchio (P), Golubovic (P), Fazio (T)., Jallow (T). Angoli 6-3. Rec. pt 0” st 3′

 

 

By