Trasporto pubblico. Ecco il biglietto elettronico: gia fatte 4.000 tessere

 

PISA – Lo scorso 19 giugno, Pisa è stata teatro di una vera e propria rivoluzione per quanto riguarda l’utilizzo del servizio di trasporto pubblico in città.

Il Comune di Pisa e CTT Nord hanno deciso di introdurre un nuovo sistema di bigliettazione elettronica su tutto il servizio urbano pisano. Grande protagonista di questo cambiamento è Carta Mobile, la nuova carta elettronica, contactless che permette agli utenti di viaggiare sugli autobus e di acquistare e rinnovare i propri titoli di viaggio in maniera più facile e veloce.

Dopo 10 settimane dall’introduzione, il sistema di bigliettazione elettronica ha già raggiunto i primi risultati: Carte Mobile emesse: 4.219 (stimate circa il 23% rispetto alle tessere di riconoscimento attive); abbonamenti venduti (su base mensile): 4.040; carnet 5 corse: 1.437; carnet 10 corse: 1.217; numero di validazioni a bordo: 58.102; persone che hanno acquistato biglietti a bordo venduti con i nuovi apparati: 151.028; acquisti tramite Webshop: 317; numero medio di validazioni per abbonato: 1,05

Questo cambiamento è stato letteralmente accompagnato, nei mesi di giugno e luglio, dai Facilitatori, figure facilmente riconoscibili e sempre a disposizione per spiegare tutte le peculiarità e i vantaggi di questo nuovo modo di usare l’autobus che passa dal sottoscrivere Carta Mobile, al salire dalla sola porta anteriore; dal validare ad ogni salita la propria carta, ai nuovi metodi di acquisto e ricarica di titoli di viaggio.

Il Presidente di CTT Nord Zavanella commenta così lo stato di avanzamento del progetto: «Considerando che il lancio è avvenuto volutamente in un periodo lontano da quello usuale per la sottoscrizione degli abbonamenti, la risposta dell’utenza è stata notevole. Credo che in una città come Pisa dove la tecnologia è di casa uno strumento simile avrà una diffusione rapidissima come ci dicono già i primi dati. Particolarmente significativo è anche il dato dell’utilizzo del Webshop che sta prendendo piede e la vendita dei biglietti a bordo che è stata notevolmente semplificata dalle nuove emettitrici e che fanno ben sperare anche in termini di recupero di entrate.»

Massiccia è stata anche la campagna informativa che CTT Nord ha distribuito su i propri canali online ed offline.  Dalla partenza del nuovo sistema di bigliettazione elettronica, il sito internet ha registrato oltre 460.000 visualizzazioni di pagine e le sezioni dedicate a Carta Mobile sono state aperte e lette oltre 16.000 volte. Anche le pagine social sono stati canali fondamentali per aumentare la conoscenza e l’informazione degli utenti. CTT Nord Pisa fornisce ogni giorno aggiornamenti su i propri profili Facebook e Twitter e sul canale Youtube sono stati caricati i 4 video promozionali realizzati ad hoc per le novità di servizio estive a Pisa.
– Gli operatori CTT Nord erano dotati di circa 20.000 depliant informativi e altrettanti segnalibri promozionali.  Sono stati decorati con messaggi legati a Carta Mobile: tutti i gli autobus (oltre 100), tutti i retrovela delle paline di fermata (oltre 200) e tutte le pensiline (circa 60), oltre alle decorazioni in biglietteria e su i parapedonali in Sesta Porta. Sono state messe in funzione tutte le 10 nuove emettitrici automatiche distribuite nei punti nevralgici della città.

«Con l’introduzione della Carta Mobile personale – ha dichiarato l’Assessore alla mobilità Giuseppe Forte ci sarà un ulteriore vantaggio: stiamo lavorando infattiall’integrazione tariffaria tra i titoli di viaggio del CTT e quello del PisaMover. In questo modo i cittadini, con un solo strumento e a costi ridotti (o paragonabili a quelli del Trasporto Pubblico Locale), potranno usare indistintamente entrambi i sistemi di mobilità.

I dati sulle richieste della Carta, fino ad oggi, sono molto confortanti: per questo, insieme al CTT, abbiamo deciso di ampliare la fase di gratuità della carta estendendola fino al 31 ottobre. La carta si può richiedere online o presso gli uffici del CTT. «Voglio ricordare – ha continuato l’Assessore Forte – checon Carta Mobile i cittadini pagheranno meno le singole corse (chi sceglierà la Carta pagherà la singola corsa 1,10 euro invece di 1,20 e potrà titoli di viaggio per 10 corse a 9 euro) e si avranno a regime dati e informazioni utilissime a calibrare al meglio i nostri servizi di trasporto pubblico. Infine avendo fatto una semi rivoluzione al TPL negli ultimi mesi voglio riportarvi i dati relativi ai reclami da parte dell’utenza in merito ai disservizi delle LAM. Dall’introduzione del servizio (11/06/2017) ad oggi (29/08/2017) con quelli pervenuti nello stesso periodo del 2016.

Linea2016 2017 Raffronto  LAM Rossa + Lam Blu 5912 – 80%  LAM Verde 10 8 – 20% Totale LAM 69 20 – 71%
Pur trattandosi di un periodo breve (2 mesi  e mezzo) è sufficiente per fare un primo bilancio provvisorio almeno per quanto riguarda il servizio estivo ed è un bilancio molto positivo, calano le segnalazioni per disservizi in genere la puntualità dei mezzi o il salto delle corse»

I prossimi step attuativi – Con l’inizio del nuovo anno scolastico ed accademico, CTT Nord e Comune di Pisa hanno deciso di ampliare alcuni servizi con l’intento di agevolare ed informare anche gli studenti, una parte consistente degli utilizzatori dei mezzi pubblici in città. A tale scopo, è stato deciso di creare temporaneamente una nuova postazione riservata all’emissione di Carta Mobile all’interno dei locali della Sesta Porta ove prima si trovava l’Ufficio di Relazione con il Pubblico. Ciò servirà ad aumentare la struttura ricettiva (con le postazioni che passano da 3 a 4) e diminuire i tempi di attesa per la sottoscrizione della nuova Carta Mobile. Per incentivare ulteriormente la diffusione di Carta Mobile, si è deciso di prolungare la gratuità della tessera fino a Domenica 31 Ottobre. Recandosi in biglietteria, dunque, sarà possibile richiedere ed avere Carta Mobile gratuitamente, previa ricarica di almeno 5,00€ nel Borsellino Elettronico. A partire dal 1° novembre, Carta Mobile sarà distribuita al costo di 5 euro oltre al prezzo dell’acquisto dei titoli di viaggio. Anche per settembre l’azienda ha deciso di riproporre la figura dei Facilitatori al fine di rendere sempre più agevole il passaggio degli utenti al nuovo sistema di utilizzo del trasporto pubblico in città. Saranno 10 e saranno al servizio dei viaggiatori almeno fino alla fine di Ottobre.

Al fine di coinvolgere e sensibilizzare le generazioni più giovani, CTT Nord ha inoltre deciso di creare un concorso fotografico per far raccontare la città attraverso l’utilizzo del mezzo pubblico. Come premio saranno regalati abbonamenti mensili agli autori degli scatti più belli. Infine, in occasione del periodo di immatricolazione universitaria, CTT Nord sarà presente con un punto informazioni negli ambienti accademici in cui si potrà procedere alla richiesta online di Carta Mobile, oltre che ad avere tutte i dettagli sul trasporto pubblico in città.

Il prossimo futuro – Novembre sarà il mese della conclusione di tutto il progetto Bigliettazione Elettronica a Pisa.  E’ previsto, con data ancora da destinarsi, l’introduzione di Carta Multipla, un tessera elettronica impersonale, non ricaricabile che può contenere 5 o 10 biglietti urbani da 70 minuti. Carta Multipla porterà con sé una vera e propria semplificazione tariffaria  e variazioni nelle modalità di utilizzo del mezzo pubblico: scomparsa totale dei titoli in forma cartacea ad eccezion fatta del biglietto urbano di Pisa da 70 minuti che passerà a 1,40€; il biglietto giornaliero Parcheggi Scambiatori – Lungarni sarà venduto esclusivamente dalle Emettitrici Automatiche con tariffa a 1,50€; tutti i titoli di viaggio in forma cartacea non saranno più vendibili né alle biglietterie né alle rivendite (eccezion fatta per il già citato biglietto di 70 minuti), ma saranno caricabili solamente su Carta Mobile; bip Obbligatorio ad ogni salita a bordo del bus. Tutti i dettagli e le informazioni su Carta Mobile ed il nuovo sistema di bigliettazione elettronica sul sito di CTT Nord Pisa (www.pisa.cttnord.it), su Twitter e Facebook.

By