Tre giornate per avvicinare i bambini al Museo

Pisa – I bambini, da naturalisti, partire alla scoperta dei segreti del museo dove la meraviglia è ad ogni angolo.

Il 13, 14 e 17 Aprile saranno le giornate durante le quali si potranno conoscere i felini, i pesci, le rocce, con laboratori all’interno del museo ed escursioni nei dintorni alla ricerca dei reperti. Ma anche sport, gioco-sport, attività ludiche.

La collaborazione tra il Cus e i Servizi Educativi del museo universitario, riprende con una nuova programmazione proponendo i “Campi pasquali al Museo”, in attesa dei campi solari che si ripeteranno, come tradizione, nel periodo estivo.

Renato Curci, responsabile della sezione Junior del Cus Pisa dichiara: “Il nostro obiettivo è far divertire i bambini attraverso l’apprendimento; per questo abbiamo scelto la struttura unica ed eccezionale del Museo di Calci, aperto appositamente per loro. Vogliamo far sviluppare ai bambini l’amore per la scienza, stimolando la curiosità che nei bimbi è innata, per far passare il concetto che anche la scienza è divertente. Questo rientra nel nostro obiettivo educativo, perché non ci occupiamo solo di sport ma vogliamo accompagnare i bambini in un percorso di sviluppo attraverso arte e scienza. Per questo – conclude Curci – anche quest’anno rinnoviamo la nostra collaborazione con i musei universitari, soprattutto quello di Calci”

Programma: ogni giornata parte con il ritrovo alle ore otto agli impianti del Cus Pisa in via Chiarugi, dove un servizio navetta porterà bambini ed educatori al Museo di Calci, per svolgere le attività della giornata che si concluderà con il rientro a Pisa alle ore 16.30. Il pranzo è al sacco e nello zainetto dei bimbi non deve mancare acqua, merenda, quaderno per gli appunti. Informazioni e prenotazioni presso la segreteria del Cus Pisa.

By