Tuffo di Befana, sfida tra Pisani e Livornesi nelle acque di Marina

PISA – Sta diventando una tradizione anche a Pisa il tuffo in mare il giorno dell’Epifania. La sfida a pisani e livornesi è stata lanciata dagli “Amici del Mare” di Livorno, con il patrocinio del Comune di Pisa, Avis ADMO, International Police Association, Terzo Millennium Travel, AVR e la Pubblica Assistenza del Litorale.

Il programma prevede alle 11.30 del 6 gennaio il ritrovo in piazza delle Baleari a Marina di Pisa per l’iscrizione, poi l’arrivo della Befana, che quest’anno vista la crisi porterà con un carrettino i dolci ai bambini ed infine a mezzogiorno il tuffo in mare.

Al termine la consegna dei premi al più giovane partecipante, al più vecchio e al gruppo più numeroso, poi i festeggiamenti con cioccolata calda, spumante e panettone forniti dalla Pubblica assistenza del Litorale. Sarà inoltre disponibile una tenda per cambiarsi.

“Pisani e livornesi insieme nell’organizzazione di questa iniziativa– ha detto scherzosamente il vicesindaco Ghezzi- è già un buon messaggio. L’obbiettivo è stare insieme e divertirsi, no ad eroismi, comportamenti pericolosi e tuffi di testa! Ma è anche un’occasione, vista la partecipazione di AVIS e ADMO per dare visibilità a queste due associazioni e sensibilizzare l’opinione pubblica, soprattutto i giovani, all’importanza sociale della donazione”. Per chi volesse aderire le previsioni meteo danno tempo buono; la temperatura dell’acqua dovrebbe essere intorno agli 11°.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Pisa

20140104-150520.jpg

By