Turismo. Cresce il settore local. Quali escursioni a Pisa?

PISA – Una necessità legata a doppio filo con la contingenza che stiamo vivendo da mesi, quella riferita alla diffusione della pandemia. Il turismo è uno dei settori più colpiti da questa emergenza per ovvi motivi, stabilire quando e come sarà possibile uscirne non è impresa facile.​

In questo contesto così particolare sta emergendo una nuova tendenza, il sistema sembra trovare al suo interno gli anticorpi per andare avanti. Se i viaggi a lungo raggio sono ancora utopia e comunque fortemente a rischio, ecco che il concetto di local trova nuova linfa vitale.

Un turismo più a portata di mano, verrebbe da dire quasi a km 0, sfruttando un termine tanto in voga per i prodotti alimentari. E chissà che questo non rappresenti un modo per riscoprire e valorizzare, finalmente le tante bellezze che abbiamo in tutta Italia, anche nel nostro territorio di
Pisa. Vediamo allora qualche escursione turistica proprio sul territorio pisano.

Escursioni e trekking da fare a Pisa. Partiamo con il Monte Pisano, che sorge tra la piana di Lucca e quella di Pisa: una catena montuosa di dimensioni limitate che ha nel Monte Serra il suo rilievo più importante. Un’escursione ideale per chi ama la natura, le lunghe camminate tra sentieri e vie immerse nel verde: tra i luoghi da visitare, la Rocca della Verruca, il Passo di Dante, il Borgo delle Camelie, Monte Vallone.

Altro luogo perfetto dove fare escursioni è il Parco di San Rossore, un posto più unico che raro ricco di bellezze e di storia, che offre la possibilità di camminare per ore in incredibili boschi con continui avvistamenti di animali come daini, cinghiali e volpi. Tanti luoghi nei quali rigenerarsi, per chi è alla ricerca di paesaggi suggestivi e per gli amanti del trekking nei sentieri di montagna. Un tour che può essere eseguito affidandosi ad azimut-treks.it, realtà specializzata in escursioni e gite sul territorio di Pisa e della Toscana in generale.

Proseguendo con altre escursioni, anche la stessa città di Pisa offre tanti luoghi da visitare, in un tour a piedi: dalla Torre Pendente, la più famosa al mondo, passando per Piazza dei Miracoli e Piazza dei Cavalieri . Tutto visitabile a piedi in un tour di poche ore.

Enogastronomia e vicinanze. Per scoprire e valorizzare al meglio la città di Pisa, è possibile affidarsi anche a tour enogastronomici e culturali, magari abbinando una passeggiata ad eventi quali mostre, visite di
musei, degustazioni di piatti tipici e vino toscano. ​Altra idea, sempre partendo da Pisa, muoversi nelle vicinanze alla scoperta di luoghi e paesaggi assolutamente meritevoli: come nel caso di San Gimignano, la storica città medievale che può essere raggiunta da Pisa anche con un pulmino; così come Siena e Lucca. ​Tante idee per escursioni partendo da Pisa, alla scoperta del territorio locale o spostandosi nella arie circostanti. Il tutto in perfetta armonia con la situazione attuale e le relative restrizioni,
valorizzando in questo modo il turismo ‘di casa’.

By