Turisti aggrediti da un gruppo antagonista di estrema sinistra

PISA – Sono stati scambiati per militanti di destra e li hanno aggrediti, con sputi e insulti, prima che riuscissero a chiedere aiuto alla Polizia. Protagonisti della disavventura cinque turisti di Bolzano, presi di mira da un nutrito gruppo di antagonisti di estrema sinistra, quattro dei quali sono stati denunciati.

L’episodio è avvenuto sabato pomeriggio in centro, ma é stato reso noto soltanto oggi dalla Digos, che sta proseguendo le indagini. Sabato pomeriggio Azione universitaria e l’associazione Ronin, il movimento giovanile legato a Fratelli d’Italia, avevano promosso un’iniziativa a sostegno dei marò mentre gli antagonisti ne hanno improvvisata un’altra a poca distanza e di matrice opposta.

Terminate le rispettive manifestazioni, spiega una nota della questura di Pisa, “mentre i militanti di destra venivano scortati alle loro auto, una trentina di antagonisti hanno intrapreso una vera e propria caccia all’uomo e, una volta incrociati i turisti bolzanini, nella convinzione di avere individuato estremisti di destra, hanno riempito i cinque malcapitati, tra cui due donne, di insulti, sputi e uno di costoro ha anche ricevuto un calcio”. La Polizia Municipale e, subito dopo, l’arrivo tempestivo di personale della Digos e dei reparti della Polizia di Stato, ha evitato che i turisti fossero sottoposti a ulteriori violenze e intemperanze.

You may also like

By