“Tutti gli aerei devono decollare verso il mare”. Raccolte 1559 firme

PISA – Tutti gli aerei devono decollare verso il mare. Questa, in sintesi, è la proposta del Comitato “No aerei sulla città” che giovedì 28 febbraio, ha voluto ribadire durante la seduta della Commissione Urbanistica del Comune.

A sostegno di questa proposta, lo stesso Comitato, ha raccolto ben 1559 firme. Tutti cittadini pisani. Il rumore, come più volte ribadito da numerosi documenti dell’Organizzazione Mondiale della sanità è uno dei principali rischi ambientali per la salute pubblica. E la preoccupazione per la salute pubblica potrebbe diventare anche maggiore se si considera il futuro sviluppo del “Galilei” che, come annunciato proprio lo scorso martedì 26 febbraio, nell’ultima seduta del Consiglio Comunale, da Roberto Naldi, Vice Presidente esecutivo di Toscana Aeroporti, prevede per lo scalo pisano il passaggio dagli attuali 5 milioni di passeggeri annui ad oltre i 7 milioni con un conseguente aumento dei voli annui di oltre 10 mila.

Un problema, dunque, molto grave, che potrebbe trovare una soluzione nell’individuare, innanzitutto, un sistema di misurazione delle quote di sorvolo sulla base di strumenti tecnici certificati che così consenta di poter procedere a sanzioni nei confronti di quelli compagnie aeree che non rispettano le disposizioni vigenti.
Sempre per trovare una soluzione all’abbattimento dei rumori derivanti dall’Aeroporto “Galilei, come annunciato da Roberto Tarantini  e Francesco Rossi, ufficiali dell’46° Aerobrigata – presenti alla riunione di ieri – c’è anche uno studio, tutt’ora in corso, da parte delle stesse autorità militari.

Alla riunione di ieri, erano presenti, tra gli altri, l’assessore all’Ambiente del Comune di Pisa, Filippo Bedini, il dirigente dell’ufficio Ambiente del Comune di Pisa, Marco Redini, Laura Fedele e Domenico Santucci del Comitato cittadino “No aerei sulla città” e, infine la rappresentante di “Pisa nel cuore”, Cristina Toccafondi, le rappresentanti di Diritti in Comune, Tiziana Nadalutti e Teresa Arrighetti, i consiglieri comunali Manuel Laurora (gruppo misto), Antonino Azzarà (Lega), Emanuela Dini (Lega), Alberto Conversano (Lega), Marco Biondi (Pd) e Maurizio Nerini (noiadessopis@-fdi), che è anche Presidente di questa Commissione Urbanistica.

By