Tuttocuoio – Pontedera, il derby della Provincia si chiude a reti bianche

PONTEDERA – Davanti ad oltre mille spettatori in una serata di fine estate al “Mannucci” vince la paura di perdere nel derby della Provincia tra Pontedera e Tuttocuoio.

 

Granata e Neroverdi si sono equamente divisi la posta in palio. La prima mezz’ora è blanda dal punto di vista del gioco. Gli sbadigli prevalgono sulle emozioni. Poche le azioni corali e da applausi. Si gioca sul filo dei nervi. Si vede Sun dai primi minuti che Caponi sente molto questa partita. Il Pontedera prova a scardinare il Tuttocuoio con una partenza sulle punte dove Cesaretti (7′) calcia fuori. Successivamente l’attaccante di mister Indiani va giù dopo un contatto con Balde, ma il direttore di gara lascia correre. All’11’ su imbeccata di Pizza Scappini spara alto sopra la traversa. Per vedere il Tuttocuoio bisogna attendere il 18′ con la conclusione di Palumbo: Cardelli blocca a terra. Tuttavia è dei Neroverdi la più grande occasione della prima frazione (22′) con Shekiladze: il portiere devia il tiro da fuori area dell’avanti di Lucarelli evitando il gol con l’aiuto del palo. Prima della fine del primo tempo l’ex Pisa Ricciardi rileva Muroni già ammonito. Si va al riposo con il risultato a reti bianche. Pronti via e nella ripresa è il Pontedera a scuotersi. Al 2′ è Feola a compiere il miracolo su colpo di testa di Vettori. Al 10′ è Kabashi a provarci su calcio di punizione: tiro debole e centrale. Nel suo miglior momento però il Pontedera rimane in dieci. Al 32′ viene espulso Vettori (doppio giallo). La squadra di mister Indiani si adagia sul pareggio. Prima del finale di gara c’è tempo per qualche schermaglia e al 40′ Cardelli è chiamato alla deviazione in angolo su una bordata dal limite di Andrea Caponi. Il finale però regala un punto a testa, qualche abbraccio e qualche scintilla. Siamo solo all’inizio, ma sembra che sia il Pontedera che il Tuttocuoio possano far bene anche in questa stagione. Gli ingredienti di sono tutti.

PONTEDERA – TUTTOCUOIO 0-0

PONTEDERA: Cardelli, Risaliti, Videtta, Della Latta, Vettori, Polvani, Disanto, Pizza, Scappini (83′ Gioè), Kabashi (73′ Gemignani D.), Cesaretti (79′ Gemignani A.). A disp. Citti, Cannoni, Chiesi, Della Corte, Giordani, Pintus, Sane, Supino, Bazzano. All. Paolo Indiani.

TUTTOCUOIO: Feola, Balde, Picascia (87′ Paparusso), Caponi, Colombini, Falivena, Marchetti, Muroni (41′ Ricciardi), Shekiladze, Palumbo (57′ Tempesti), Esposito. A disp. Carboni, Bachini, Ferraro, Frare, Mancini, Giannarelli, Peverelli, Bangal, Cherillo. All. Cristiano Lucarelli.

ARBITRO: Paolini di Ascoli. (Ass. Marinenza-Rotondale).

NOTE: ammoniti Muroni, Vettori, Della Latta, Caponi, Feola. Espulso Vettori al 77′ per doppia ammonizione. Angoli 4-2 per il Tuttocuoio. Recupero pt 1′ e st 4′.

By