Ultimo viaggio per Zakir. La bara è stata trasferita a Roma dalla Pubblica Assistenza

PISA – L’ultimo viaggio per lasciare Pisa Zakir Hossain il cameriere bengalese di 34 anni, morto dopo essere stato aggredito, senza apparenti motivi, in pieno centro una settimana fa, l’ha compiuto nel giorno di Pasqua.

Ieri la salma è stata trasferita dalla città toscana all’aeroporto di Fiumicino, a Roma, dove stasera sarà imbarcata su un volo di linea della compagnia di bandiera del Bangladesh e farà ritorno in patria. Dopo l’esame autoptico, che ha riscontrato una gravissima frattura orbitale anteriore e un’altra occipitale conseguente alla caduta della vittima, colpita con un pugno al volto, e all’urto sullo spigolo del palazzo che ha provocato una massiva emorragia encefalica, l’autorità giudiziaria ha restituito la salma alla famiglia e la comunità bengalese pisana ha espletato tutte le formalità burocratiche per il rimpatrio.

persone

E’ stata la Pubblica assistenza di Pisa a farsi carico del trasporto della bara fino a Roma. Alle 23 il cadavere di Hossain lascerà per sempre l’Italia con un volo diretto a Dacca, capitale del Bangladesh.

Fonte: ANSA

You may also like

By