Un altra sede distaccata della Polizia Municipale a Migliarino

MIGLIARINO – In arrivo a Migliarino una sede distaccata e ulteriore della Polizia Municipale: il Consiglio Comunale approva all’unanimità l’atto di indirizzo dell’amministrazione Comunale vecchianese.

Approvato all’unanimità nella seduta del Consiglio Comunale di venerdì 7 agosto l’atto di indirizzo dell’Amministrazione Comunale che prevede di destinare l’immobile di Via Fucini a Migliarino a sede distaccata e ulteriore della Polizia Municipale.

 “Grazie al Decreto Legge del 30 aprile 2019 la nostra Amministrazione Comunale ha ottenuto un contributo pari a 90.000 euro che sarà funzionale a mettere in sicurezza ed ad eseguire opere di manutenzione straordinaria per l’immobile comunale collocato in Via Fucini, ex sede della Pubblica Assistenza. Questi interventi sono propedeutici a mettere a punto una nuova destinazione d’uso dell’edificio che sia da un lato funzionale a garantire servizi aggiuntivi a beneficio della comunità, e dall’altro lato tenga conto delle normative regionali che non ne consentono l’uso per determinate funzioni, a causa delle norme di sicurezza idraulica. Ecco  che la nostra Amministrazione Comunale con un apposito documento, già approvato dalla Giunta Comunale, e ieri approvato all’unanimità dall’organo consiliare, ha stabilito di utilizzare questo immobile, per un totale di circa 200mq, come sede distaccata della Polizia Municipale che si andrà ad aggiungere a quella di Via XX Settembre a Vecchiano”, spiega il Sindaco Massimiliano Angori. 
“Grazie a questa scelta, la Polizia Municipale avrà una ulteriore sede distaccata al piano terra, con spazi esterni dedicati anche per le autovetture, garantendo così un maggior presidio territoriale, finalizzato a offrire servizi di prossimità alle frazioni e ai loro abitanti. Questa operazione va infatti nella direzione di garantire una sicurezza diffusa sul territorio e alle frazioni, così come abbiamo evidenziato nella missiva che partirà la settimana prossima in risposta ai cittadini di Migliarino, sulla raccolta di firme per lo spostamento della Caserma dei Carabinieri, che avrà la sua nuova sede a Vecchiano. Nella lettera infatti evidenziamo che lo spostamento della Caserma è un atto dovuto, come già abbondantemente spiegato nel Consiglio Comunale aperto del 28 febbraio 2019 in cui l’organo consiliare aveva approvato all’unanimità tale cambio di sede, dopo un lungo percorso istituzionale in accordo con la Prefettura di Pisa e il Comando Provinciale dei Carabinieri. Ricordo peraltro che saranno utilizzate esclusivamente risorse statali per la realizzazione della nuova Caserma, che sorgerà a Vecchiano proprio perché la sede inizialmente individuata a Migliarino non risponde alle vigenti norme in materia di sicurezza idrogeologica. La nostra Amministrazione inoltre, mi preme ricordarlo, nell’autunno scorso ha approvato il Protocollo di Vicinato della Prefettura per una partecipazione attiva della cittadinanza nel rafforzamento del controllo del territorio; e a stretto giro ci saranno degli sviluppi relativamente a queste azioni. E infine continueremo ad incrementare anche la videosorveglianza, attivata dalla nostra Amministrazione nella Zona Industriale di Migliarino e implementata anche con la creazione di una centrale di Comando dalla quale le istituzioni preposte possono raccogliere le immagini funzionali a controllare sempre più efficacemente il territorio. Come Amministrazione Comunale dunque, fino all’ultimo giorno del nostro mandato, lavoreremo costantemente e con impegno per garantire una sempre maggiore serenità per la nostra comunità, in forte sinergia e collaborazione con le istituzioni pisane preposte”, conclude il Sindaco Angori.

By