Un Druido a San Rossore. Il racconto ambientato nel parco di Pisa

Pisa – Sarà possibile da domani, 25 Maggio 2017, il nuovo libro di Chiara Cini rivolta ai bambini e ambientata a San Rossore: Un druido a San Rossore.

Si tratta di una storia di cuccioli di cinghiale, personaggi fantastici, bambini pieni di fantasia che si muovono nello splendido ambiente del parco di Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli.

La storia è ambientata in autunno, quando un druido, sopravvissuto alla terribile battaglia del Menai del 61 d.C, si risveglia nel parco di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli. A trovarlo, proprio sotto ad una grande quercia, il cucciolo di cinghiale Pippo. Una strana combriccola lo aiuterà a capire dov’è finito e se vi siano dei suoi fratelli druidi ancora vivi nel mondo. Il druido Gwion scoprirà le bellezze del Parco e tesserà il suo destino grazie all’aiuto di una bellissima bambina di nome Anita, di Osvaldo il veterinario e ovviamente di tutti gli animali del Parco. Gwion, tra una magia e l’altra, troverà la sua strada grazie proprio alle nuove amicizie che supereranno molti confini.”Questa mia storia – dice Chiara Cini – offre un viaggio all’interno del Parco di San Rossore toccando gli aspetti storici, ambientali e di intrattenimento. Ad accompagnare i piccoli lettori un druido, una bambina ed un veterinario, assieme ad una combriccola di animali. Penso che l’aspetto più interessante sia la stretta connessione con alcuni elementi dei programmi scolastici, come i cenni di storia romana e il ruolo dei parchi naturali, che aiutano i bambini a ritrovare, in modo giocoso, dei concetti studiati sui banchi di scuola. Spero che il druido Gwion suggerisca  ai bambini come vedere la natura con occhi diversi.”
Chiara Cini, giornalista televisiva, pubblica il suo primo libro dopo la nascita di sua figlia, un saggio dedicato all’allattamento naturale. Vince poi molti concorsi letterari fantasy e fantascienza. Pubblica le fiabe “La renna Joe” e “Il gattopo”, e due romanzi per ragazzi “Grosso guaio al cimitero” e “Ofelia e la chiave d’Altrove”. Molti suoi racconti appaiono in antologie. Tra quelli pubblicati, le piace ricordare “Gli uomini d’oro” e “Tessa e il sangue di drago”.

By