Un grande successo per le Giornate FAI di Primavera

PISA – Si sono appena concluse le Giornate FAI di Primavera, giunte alla
quest’anno hanno visto ben cinquantamila curiosi ed appassionati d’arte nei siti aperti per l’occasione.

Nell’area pisana i luoghi testimoni del dominio granducale fiorentino hanno riscontrato grande interesse ed entusiasmo da parte dei visitatori; durante lo scorso weekend si sono registrate più di, che va oltre le nostre migliori aspettative.

L’Orto Botanico Universitario
registrato il numero maggiore di visitatori dell’Istituto “Pacinotti” di Pisa erano a disposizione per vis
Palazzo Quaratesi sono state 1.200 le persone che hanno studenti del Liceo Classico “Galilei” di Pisa, del Liceo Artistico “Russoli” di Pisa e del Liceo
Internazionale “Pesenti” di Cascina.
altrettanto soddisfacente, 1.050 sono i visitato l’Arno, opera d’ingegneria idraulica di Scientifico “XXV Aprile” di Pontedera.

Numeri da leggere come un riconoscimento per il lavoro svolto ed un incoraggiamento per ringraziamento va a chi ha reso possibile l’apertura di questi luoghi: passione e grinta hanno gestito questo grande afflusso di persone; al progetto Apprendisti Cicerone supervisione attenta dei loro insegnanti; beni, l’Orto Botanico dell’Università di Pisa Salviamo la Rocca di Ripafratta.

L’appuntamento con tutti gli amici ed i visitatori delle tante nuove esclusive, curiose, avventurose aperture alla scoperta di Pisa e del Territorio.
Fondo Ambiente Italiano – Delegazione di Pisa.

By