Un nuovo punto tamponi drive through a Pontasserchio davanti al Parco della Pace

SAN GIULIANO TERME – Entrerà in funzione martedì 17 novembre il punto di esecuzione di tamponi rapidi drive through nell’area di fronte al Parco della Pace “Tiziano Terzani” di Pontasserchio, più precisamente nella zona che durante l’Agrifiera viene riservata al parcheggio.

Si tratta di un’iniziativa messa in campo dalla Medicina generale dell’area pisana in collaborazione con il Comune di San Giuliano Terme, la Società della Salute Zona Pisana, l’Azienda Usl Toscana Nord Ovest e la Croce Rossa Italiana comitato locale di Pontasserchio.

Nella tensostruttura si potranno eseguire in modo veloce ed efficace i tamponi rapidi (differenti rispetto a quelli molecolari) utili al tracciamento dei contatti e al controllo di fine quarantena gestiti direttamente dai medici di medicina generale.

L’organizzazione di questo vero e proprio punto-tamponi – commenta il sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio – è un esempio di come si possano mettere insieme le forze in maniera proficua ed efficace per ottenere un risultato utile e tempestivo a tutti i cittadini. La sinergia fra medici del territorio, rappresentati dal dottor Paolo Stefani (coordinatore), Comune di San Giuliano Terme, Azienda Usl Toscana Nord Ovest, Società della Salute, Croce Rossa Italiana comitato di Pontasserchio (che ha procurato la tensostruttura tramite la Croce Rossa Regionale) ha permesso di creare un punto dove si processeranno da 100 a 150 tamponi al giorno in un momento in cui la domanda è altissima e i dati sono fondamentali per il tracciamento e, a livelli più alti straordinariamente utili per prendere le decisioni di contenimento del contagio da Covid-19. Ritengo utile sottolineare come qualunque iniziativa volta a potenziare il tracciamento dei contatti sia essenziale nella lotta al Covid-19, in particolare se gestita da chi conosce il territorio e sa come cercare e dove prevenire. Ci auguriamo che funzioni al meglio e magari diventi esempio per esperienze future”.

Come accedere al servizio? Lo spiega Paolo Stefani, coordinatore dei medici di base: “Per accedere al servizio è sufficiente che il medico si colleghi a un portale dedicato e già operativo dove si può indicare il nome e cognome del paziente e scegliere l’orario. Il tampone sarà immediatamente processato e in caso di risposta negativa il paziente se ne va, in caso positiva viene informato il medico del paziente che interviene per prescrivere il tampone molecolare di conferma. Si tratta di test ufficiali il cui esito viene inserito nella rete regionale del tracciamento. In buona sostanza è uno strumento in più molto importante a disposizione del personale medico di base. Raccomandazione particolare: evitare di presentarsi spontaneamente senza appuntamento e attenersi alle indicazioni del proprio medico di base, unico gestore del punto-tamponi di Pontasserchio, che servirà i comuni di Pisa, Cascina, San Giuliano Terme, Vecchiano, Vicopisano e Calci”.


Nicola Molea, presidente del comitato di Pontasserchio della Croce Rossa Italiana afferma: “La Croce Rossa comitato locale di Pontasserchio, insieme alla Croce Rossa regionale è riuscita a esaurire la richiesta dell’Ordine dei medici di Pisa e dei medici di base del territorio al fine di mettere in atto questa valutazione veloce dei tamponi per la popolazione ed è un’ulteriore dimostrazione che la sinergia fra istituzioni comunali, volontariato e medici di famiglia riesce a risolvere alcuni problemi che soprattutto in queste ultime settimane appaiono a tutti irraggiungibili”.

Loading Facebook Comments ...
By