Un pullman per riportare 50 italiani a casa da Fuerteventura. L’iniziativa di Susanna Ceccardi

PISA – Un pullman da cinquanta posti messo a disposizione dall’Europarlamentare della Lega Susanna Ceccardi, candidata del centro destra per le prossime Elezioni Regionali partito da Pisa sabato 14 marzo alla volta di Barcellona per recuperare 50 italiani fermi a Fuerteventura la seconda più grande delle isole delle Canarie della Spagna a cui nei giorni scorsi sono stati cancellati i voli per il ritorno in Italia.

di Antonio Tognoli

Da qui l’idea di noleggiare un pullman da parte della Ceccardi e di andare a recuperare i cinquanta concittadini a Barcellona.

Susanna Ceccardi e Gianna Gambaccini sul pullman in viaggio per Fuerteventura

L’appello dell’europarlamentare della Lega però è il seguente: “Faccio un appello, quello di non cancellare il volo da Fuerteventura a Barcellona dove noi saremo alle ore 17.30 per permettere ai nostri amici di montare sul pullman”.

A bordo del pullman con Susanna Ceccardi, tre autisti e l’assessore al sociale del comune di Pisa Gianna Gambaccini che è un medico di professione oltre all’ex Ministro Gianmarco Centinaio salito sul pullman a Savona.

Gianna Gambaccini, Gianmarco Centinaio e Susanna Ceccardi

“Questo viaggio è ovviamente seguito dall’unità di crisi con cui siamo in contatto. Un grazie va anche all’ex Ministro Gianmarco Centinaio che ha deciso di unirsi a noi, Questo è un piccolo gesto per aiutare questi cinquanta italiani all’estero che vogliono tornare ad abbracciare le nostre famiglie“.

Ricordiamo che sono migliaia gli italiani che si trovano all’estero e che sono impossibilitati a tornare in Italia per riabbracciare i propri cari per la cancellazione dei voli negli aeroporti europei per l’epidemia del Coronavirus.

By