Un nuovo riconoscimento per il penalista Tullio Padovani

PISA – Nuovo riconoscimento per Tullio Padovani, già professore di diritto penale presso la Scuola Superiore Sant’Anna, al cui sviluppo ha contribuito in maniera determinante e dove è stato ordinario dal 1987 al 2014, che è stato nominato Socio corrispondente dell’Accademia nazionale dei Lincei per la categoria VI (Scienze Giuridiche) – Classe di Scienze morali, storiche e filologiche.

L’Accademia nazionale dei Lincei, fondata nel 1603 da Federico Cesi, è la più antica accademia scientifica del mondo e tra i primi soci annoverò Galileo Galilei. Massima istituzione culturale italiana, ente pubblico non economico, classificata tra gli enti di primo livello come “Ente di notevole rilievo”, dal luglio 1992 è consulente scientifico e culturale del Presidente della Repubblica, che le ha accordato l’Alto patronato permanente. Fine istituzionale dell’Accademia dei Lincei è “promuovere, coordinare, integrare e diffondere le conoscenze scientifiche nelle loro più elevate espressioni nel quadro dell’unità e universalità della cultura”.

Tullio Padovani svolge tuttora attività di docenza presso l’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) della Scuola Superiore Sant’Anna tanto nei corsi ordinari quanto nell’ambito del PhD in Law e nei Corsi di alta formazione post lauream. Come sottolineano i suoi ex allievi oggi in servizio alla Scuola Superiore Sant’Anna in qualità di docenti e ricercatori, Alberto di Martino, Gaetana Morgante e Stefano Del Corso “questa notizia ci riempie di orgoglio, al pari di tutti gli allievi, ordinari e perfezionandi, che negli anni hanno seguito i suoi corsi, sempre affollatissimi”.

By