Un sogno chiamato Maratona di New York

PISA – Puntare a realizzare il sogno di una vita, correre la maratona di NY, può essere l’occasione per fare un gesto generoso e solidale verso chi è più debole. È il caso di Valter Ballantini, pisano, appassionato di podismo, che da mesi si allena per la più iconica delle maratone del mondo, quella di New York, che quest’anno si terrà il prossimo 1° novembre.

Seguendo l’esempio americano, Valter ha scelto di sostenere, nel suo percorso di avvicinamento, l’associazione L’Alba, che da 20 anni si occupa di riabilitazione psico-sociale.

Per sostenere la corsa di Valter verso NY 2020 e aiutare L’Alba e tutti i suoi progetti di riabilitazione, inclusione, formazione e avviamento al lavoro, il prossimo 21 febbraio, presso la pizzeria Roba da Matti, nella storica sede dell’associazione in via delle Belle Torri 8, a pochi passi da piazza Cairoli, si terrà una cena di raccolta fondi (15 euro, menu pizza e bibita, per informazioni e prenotazioni 050-544211 3403541897).

Roba da Matti, come tutte le attività de L’Alba, impiega persone in percorsi di riabilitazione, sostenendoli si garantisce continuità al progetto.

By