Università di Pisa tra i partner tecnologici di Istella

PISA – C’è anche l’Università di Pisa tra i partner tecnologici del progetto Istella, il nuovo motore di ricerca di Tiscali che è stato presentato oggi a Roma dal presidente e amministratore delegato della società, Renato Soru, e che si avvale inoltre del contributo del CNR, dell’Internet Memory Foundation e di Dell.

Istella non si propone come alternativa ai motori esistenti, ma rappresenta uno strumento di ampliamento e approfondimento della conoscenza. Nasce, infatti, con l’obiettivo primario di sistematizzare, far conoscere e condividere il patrimonio culturale italiano. Particolare cura è stata posta nell’indicizzazione del web italiano, con i suoi 3 milioni di indirizzi, 3 miliardi di pagine e 180 terabytes di dati, e nel tempo il cosidetto web nascosto, portando l’utente attraverso archivi editoriali di grande interesse finora mai indicizzati. Istella punta inoltre a crescere anche attraverso i crowd contents, permettendo a tutti di caricare documenti, immagini, video e audio di interesse comune, senza alcun costo, e rendendo immediatamente disponibili in rete questi materiali. Attraverso la propria pagina personale, gli utenti potranno così effettuare la ‘pubblicazione’ dei propri contenuti, che saranno indicizzati dal motore per essere facilmente ricercati in rete.

“La collaborazione con l’Ateneo pisano su questo importante progetto – ha detto il presidente Soru – ha per Tiscali un significato molto speciale, sia per il prestigio dell’Università, che per il legame che da anni ci unisce in una consolidata esperienza comune. Da tempo, infatti, lavoriamo insieme a progetti legati alla ricerca sul web e con Istella si concretizza la nostra mission comune di offrire strumenti per le persone, per il loro sapere e per l’innovazione”. Il rettore Massimo Augello ha quindi aggiunto che “i rapporti tra l’Università di Pisa e Tiscali sono nati e si sono sviluppati sulla base di una comune vocazione: Tiscali è una grande azienda italiana cresciuta sulla capacità di offrire servizi tecnologicamente innovativi; Pisa è l’Università che ha visto nascere il primo corso di laurea e di dottorato italiano in Informatica e uno dei centri d’eccellenza in campo nazionale e internazionale, oltre a essere la città che da due anni promuove l’Internet Festival”.

You may also like

By