Vacanze: meglio affittare un camper o alloggiare in albergo?


PISA – Dopo un anno di lavoro non vedi l’ora di andare in vacanza ma, questa volta, hai voglia di ammirare i diversi paesaggi del nostro paese. Per farlo, ovviamente, hai bisogno di un veicolo che permetta a te e alla tua famiglia, di viaggiare comodi e scoprire tutto ciò che la natura può offrirti.

Hai mai pensato di noleggiare un camper? Se fino ad ora hai speso una fortuna solo in albergo, con questo articolo ti spiegheremo come risparmiare e realizzare un itinerario del tutto innovativo e poco costoso.

Camper o hotel: le alternative possibili Prima di fare la scelta più giusta è necessario valutare sempre i pro e i contro di ogni location. Viaggiare in camper ti permette di scegliere l’itinerario che vuoi e fermarti ovunque,
mentre, l’albergo è più limitante in quanto sei costretto a fermarti una volta arrivati alla destinazione prestabilita.

Poi sai bene che il camper può costare e non sempre è facile trovarne uno. Ecco perché,fino ad ora, ti sei sempre affidato al classico hotel per passare una settimana in totale relax. Con l’aumento degli auto noleggi, oggi, diventa più facile procurarsi un camper per un certo periodo, infatti, basta rivolgersi al giusto noleggiatore per trovare un camper adatto alle tue
esigenze. Infine devi sempre valutare il budget. Per farlo devi tenere conto di alcuni elementi che vedremo tra poco nel dettaglio. Allora è arrivato il momento di prendere carta e penna e iniziare a fare i conti per la prossima vacanza.

Camper o hotel: quanti siete in famiglia?
Prima di decidere cosa è meglio per te e la tua famiglia, devi pensare a quante persone viaggeranno con te. Si tratta di un dato utile per valutare, nel caso in cui si opti per un hotel, quanto si andrà a spendere tra alloggi e pasti giornalieri. Se, ad esempio, si è solo in due questa sarebbe, sicuramente, la scelta migliore. Ma, attenzione, in famiglia la situazione cambia. Se con te viaggiano anche dei figli, allora, il camper risulta una scelta ponderata e di grande impatto sull’economia familiare. Infatti con un’unica spesa derivante dal noleggio del camper puoi portare la tua famiglia in giro per l’Italia con una scorta di cibo sufficiente per il periodo,
dormendo all’interno del veicolo e investendo ciò che risparmi in altro genere di lussi.

Camper o Hotel: qual è l’itinerario da percorrere
Dato non meno importante è la scelta dell’itinerario da percorrere. Se sei un tipo avventuroso e alla tua famiglia piace esplorare, allora, la sistemazione in hotel è da scartare a priori. Infatti con un camper puoi permetterti di viaggiare e di fermarti in zone poco servite ma, ovviamente, sempre con soste camper autorizzate. In tale modo potrai goderti la bellezza della natura e scoprire dei veri e propri angoli di paradiso che l’Italia offre.
Generalmente in albergo sei sempre vincolato a tornare e a sostare nelle vicinanze di una certa località, perdendoti tutto il bello che i paesaggi marittimi o montani offrono. Grazie al camper puoi dire basta a delle vacanze stanziali e recarti dove vuoi ma, soprattutto, quando vuoi.

Camper o hotel: cosa fare?
Se hai fatto dei semplici calcoli con dei dati certi alla mano, sicuramente, la tua scelta sarà quella del camper, considerandolo come più conveniente a livello di costi e, a volte, anche in termini di comodità. Viaggiare in famiglia con il camper significa godersi un itinerario ben diverso da quelli soliti, scoprire angoli inesplorati e divertirsi senza spendere poco. Allora, al netto di tali valutazioni, affrettati a trovare un camper noleggio Pisa e inizia a sognare le tue prossime vacanze.

By