Valeria Antoni (M5S): “I lavoratori della Gemmo sono senza stipendio”. Interpellanza a Filippeschi

PISA – Sulla vicenda dei lavoratori della ditta Gemmo senza stipendio, la consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Valeria Antoni ha presentato, questa mattina, una interpellanza urgente al Sindaco Filippeschi.

“Correva l’ottobre 2015 – così scrive la Antoni – e gli assessori e sindaco a gran voce proclamavano Pisa capitale dell’illuminazione a led, consegnando alla ditta Gemmo di Vicenza i contatori dell’illuminazione pubblica attraverso un global service comprensivo di montaggio, manutenzione e consumo di energia il tutto per un contratto di 18,3 milioni in nove anni. A gennaio il comune comincia a vedere infranto il suo sogno di rivoluzione luminosa, sogno che si infrange sugli scogli dei pagamenti. La ditta vicentina infatti nonostante ricevesse dall’amministrazione i trasferimenti per il pagamento degli operai a sua volta non pagava gli operatori alla ditta locale che materialmente eseguiva i lavori. Il risultato di questo capolavoro – conclude la Antoni – è che 25 persone assunte per questa operazione sono lasciate a casa e la capofila delle imprese si riserva di compiere il miracolo del led in nove anni, nel frattempo Pantalone paga e la luce continua a scarseggiare, il comune può sempre dire ci abbiamo provato!”.

By