Valeria Antoni (M5S): “Pisa libera dagli Ogm”

PISA – Siamo lieti di annunciare che nella seduta del 9 gennaio del Consiglio Comunale è passata la nostra mozione “Comune di Pisa Ogm free”, un documento che va nella direzione di tutela e salvaguardia della biodiversità degli ecosistemi locali.

La mozione chiede al Sindaco di iscrivere il Comune di Pisa alla Coalizione “Italia Europa Liberi da Ogm”. Il manifesto delle associazioni e la mozione votata riportano linee guida da seguire. La Toscana è stata la prima regione a dire NO agli Ogm, ma la battaglia è, prima di tutto, culturale .

Il nostro intento è promuovere una cultura agro alimentare il più possibile consapevole: riteniamo, infatti, che le culture biologiche che nella nostra Regione stanno progressivamente prendendo piede, rappresentino il futuro dell’agricoltura con radici ben salde nel passato.

L’identità di una società affonda le radici nel cibo che è anche un modello culturale ed uno stile di vita. Riteniamo che la promozione di culture locali identitarie del nostro territorio sia la carta vincente, anche economica, per una società sempre più smarrita dal fallimento del consumismo sfrenato che trova nell'”industrializzazione” dell’agricoltura uno dei suoi aspetti più deteriori.

Fonte: Valeria Antoni (Portavoce M5S Pisa)

20140110-172354.jpg

By