Vecchiano, un edema polmonare ha ucciso Adelaide Balloni. A stabilirlo l’autopsia

VECCHIANO – E’ stato un edema polmonare acuto a uccidere Adelaide Balloni, la donna di 65 anni,morta lunedì pomeriggio nello studio dentistico di Franco e Fabio Pacciardi a Vecchiano, dopo l’anestesia fatta dai medici prima dell’intervento di estrazione di un dente.

L’ha stabilito l’autopsia effettuata oggi dal medico legale Chiara Toni e disposta dalla procura di Pisa che ha aperto un’indagine sull’episodio. Ora serviranno ulteriori accertamenti sui tessuti per capire se l’edema possa essere stato provocato dall’iniezione dell’anestetico anche se, a quanto si apprende in ambienti investigativi, ciò sembrerebbe improbabile.

L’esame necroscopico escluderebbe dunque eventuali condotte negligenti da parte dei titolari dello studio dentistico che sono stati iscritti nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio colposo.

A far propendere gli inquirenti verso questa ipotesi ci sarebbe anche il fatto che la donna era al terzo intervento consecutivo di quel tipo e nei due precedenti casi l’assunzione dell’anestesia non le aveva procurato alcun problema.

Fonte: ANSA

20131128-234438.jpg

You may also like

By