“Vecchio Cuore Nerazzurro”: comunicato dei tifosi rivolto alla società Ac Pisa 1909

PISA – Il Comunicato dei Componenti del direttivo “Vecchio Cuore Nerazzurro” nella persona dell’Avv. Andrea Bottone hanno inviato nella giornata odierna un comunicato rivolto alla società Ac Pisa 1909.

La fase delicata che la società AC PISA 1909 stà passando ci impone una riflessione ferma. Dopo circa 3 anni e mezzo dalla rinascita del Pisa, mai come ora vi è una Società isolata da mondo imprenditoriale ed Istituzioni, ed appare lontana dalla città. Tutto pare essersi arrestato, e la mancanza di prospettive di crescita e di progetti chiari e seri ci fa preoccupare. E mai come ora manca un rapporto con la città, che vive un momento di entusiasmo minimo. Lo Stadio si sta svuotando, e questo è molto preoccupante e non è una cosa da sottovalutare. Pisa ha bisogno di nuovi entusiasmi, di tornare presto protagonisti e di lottare per palcoscenici più consoni per la nostra piazza. Riteniamo che sia fondamentale costruire una società forte, ma è impensabile fare una società forte, senza riprendere i fili dei vari rapporti con la città, il mondo Imprenditoriale e il Mondo istituzionale.

Invitiamo celermente il Presidente a farsi parte attiva ad aprire le porte a nuove iniziative ed interlocutori e magari a nuovi soci. Invitiamo anche le Istituzioni e gli imprenditori che si dichiarano vicini alle sorti della nostra amata squadra a non ricordarsi del Pisa solo nell’emergenza o all’ultimo momento.

Approvato all’unanimità dai Componenti del Direttivo del Comitato Vecchio Cuore Nerazzurro (Curva Nord, Centro Coordinamento, Tifosi diversamente abili, Club Femminile, Associazione Cento).

Il Presidente

Avv. Andrea Bottone

By