Vela. FlyingNikka69f subito a podio a Malcesine

PISASecondo e quarto posto: la stagione del team FlyingNikka di Roberto Lacorte nel contesto delle “barche volantiPersico 69F inizia con due ottimi risultati, conquistati dopo tre giorni di vela “a tutto foil” intensi quanto spettacolari.

Tredici in totale le prove disputate in tre giorni sul Lago di Garda dai piccoli e veloci monoscafi a foil e grande equilibrio in acqua, con regate combattute che hanno messo a dura prova gli equipaggi coinvolti, in cui spiccavano velisti con medaglie olimpiche al collo e svariati titoli Mondiali.

La vittoria finale di questo GP 1.2 di Malcesine della Persico 69F Cup va con merito all’equipaggio di Fantastica 2, con l’olimpionico Nicola Celon al timone, seguito da FlyingNikka47, con Roberto Lacorte alla barra affiancato da Enrico Zennaro e Lorenzo Bressani e da Tixwave. Quarto posto per FlyingNikka74, la seconda barca del team in regata sempre per lo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, portata da Alessio Razeto e con Lorenzo de Felice e Andrea Fornaro in equipaggio. 

Quello che abbiamo ottenuto a Malcesine è un buon secondo posto, perché Nico Celon e il suo equipaggio sono stati molto bravi e hanno meritato la vittoria. Durante questi tre giorni noi abbiamo fatto qualche sbaglio di troppo, perché pur essendo sempre veloci, gli errori in manovra sono stati tanti ed evitabili”, spiega Roberto Lacorte, che solo dieci giorni fa era salito sul podio del Campionato Mondiale Endurance FIA WEC al volante di una Ferrari 488 in categoria LMGTE-AM. “Dobbiamo lavorare su questo aspetto, per evitare errori sciocchi che alla fine possono compromettere tutto il lavoro. Su velocità, conduzione della barca e tattica ci siamo, ma sugli automatismi di bordo e sulle manovre c’è ancora da migliorare”.

Il prossimo appuntamento con il circuito dei Persico 69F, la seconda tappa del circuito, à in programma a metà luglio a Porto Cervo in Sardegna

By