Vela. Partita da Livorno la Quinta edizione della 151 Miglia

PISA – Giornata spettacolare al largo di Livorno, dove oggi pomeriggio, qualche minuto dopo le ore 16, la flotta della 151 Miglia, ha dato il via alla quinta edizione della regata organizzata dallo Yacht Club Punta Ala, dallo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa e dallo Yacht Club Livorno, con la sponsorizzazione di Celadrin, brand della casa farmaceutica Pharmanutra.

Le 135 barche, divise nelle flotte IRC e ORC International, hanno tagliato la linea della partenza rispettivamente alle 16:05 e alle 16:17, in condizioni di vento medio (8 nodi d’intensità, 260° la direzione) e sotto un bel sole, preambolo di una nottata che si prospetta davvero molto speciale per tutti i partecipanti. Dopo aver girato la boa posizionata al largo di Marina di Pisa, le imbarcazioni hanno puntato la prua verso lo scoglio della Giraglia, primo passaggio di una rotta che successivamente li porterà alle Formiche di Grosseto (dopo aver lasciato a sinistra l’Elba), all’isolotto dello Sparviero e infine all’arrivo posizionato davanti al Marina di Punta Ala, dove i primi sono attesi a partire dalle ore 12 di domani, vento permettendo.

Le condizioni meteo, infatti, illustrate durante l’affollato briefing pre-partenza dall’esperto Andrea Boscolo, Responsabile Area Sport e Performance di MeteoSport, parlano di vento medio-leggero per tutta la notte, con possibili intensificazioni a causa del passaggio di nuvole temporalesche, una situazione in continua evoluzione soprattutto nel pomeriggio di domani e che quindi potrebbe subire dei repentini cambiamenti. A tal proposito, saranno quindi fondamentali le scelte strategiche dei tattici imbarcati, che soprattutto a ridosso delle isole potranno fare la differenza, determinando i vincitori di questa 151 Miglia da record che, lo ricordiamo, con le sue 135 barche iscritte è già diventata un grande classico della vela d’altura in Mediterraneo. Una regata, lo ricordiamo, che può essere seguita in diretta sul web attraverso il live tracking della Yellobrick (all’indirizzo http://yb.tl/151miglia2014), l’azienda inglese leader nel settore del tracciamento satellitare on line, e i canali social della 151 Miglia (facebook e twitter).

Da segnalare oggi a Livorno la presenza del Dottor Carlo Croce, Presidente della FIV (Federazione Italiana Vela) e dell’ISAF (International Sailing Federation), che ha manifestato il suo entusiasmo per la numerosa partecipazione a questa edizione della 151 Miglia, una delle tappe più importanti del Campionato Italiano Offshore. “Il prossimo passo”, ha dichiarato Croce, “è portare qui anche i velisti stranieri: in proposito, ho parlato con gli organizzatori della 151 Miglia per capire quali possano essere le strategie per raggiungere l’obiettivo e il primo passo potrebbe essere una sinergia con una classica dell’altura dal respiro internazionale come la Giraglia Rolex Cup”.

Ricordiamo che al primo classificato overall in tempo compensato della categoria più numerosa, andrà l’ambito Trofeo Challenger della 151 Miglia, trofeo che sarà assegnato anche al vincitore in tempo reale. Sono previsti premi e riconoscimenti anche ai vari vincitori di classe, che saranno consegnati nel corso dell’attesa serata in riva al mare in programma per domenica sera negli spazi all’aperto dello YC Punta Ala, atto finale della 151 Miglia. Ulteriori informazioni e dettagli sul sito www.151miglia.it.

LE FOTO SOTTO SONO DI FABIO TACCOLA

20140530-193037.jpg

20140530-193045.jpg

20140530-193055.jpg

By