Vela. Voglia Matta trionfa nella Coppa Italia Platu 25

MARINA DI PISA – Si è disputata a Marina di Pisa la Coppa Italia Platu 25, antipasto del campionato italiano che si svolgerà a Livorno dal 4 all’8 luglio.

Voglia Matta si aggiudica il primo posto conquistando 12 punti, gli stessi di Nannarella, ma con una regata vinta in più. “Siamo molto soddisfatti, è la prima esperienza con il Platu 25 e non vediamo l’ora di cimentarci con il campionato italianole parole dell’armatore di Voglia Matta Paolo Lazzerini -. Il Platu 25 è una barca molto diverte e tecnica e siamo stati bravi a sbagliare meno degli altri. Ci tengo a sottolineare un grande gesto di sportività: ci siamo trovati a non avere le vele e Roberto Bimbi armatore di Mamic, si è offerto di fornircele. In altre classi non sarebbe successo mentre nella classe Platu 25 c’è molto fair play ed è uno dei motivi per cui ci piace regatare con questo monotipo”.

Due giorni di regate su tre previste e sei prove disputate per il primo assaggio della stagione 2018. La Coppa Italia è stata incerta fino all’ultimo, rendendo la competizione ancora più divertente.

Consiglierei il Platu 25 a tutti, anche ai giovani – prosegue Lazzerini – sia per l’ottimo rapporto qualità prezzo che per la tecnica. Ti insegna a navigare. Devi conoscere la regolazione delle vele, devi conoscere il mezzo, la vela in generale. Ti insegna molto e ti diverti tantissimo. Poi si respira una bella aria, non è una classe nuova ma ha una vitalità incredibile”.

Il podio è stato completato dai 61m Cumadè, arrivati a un solo punto dalla coppia di testa. Segue Hurrà in quarta posizione. Poi, più staccati, tutti gli altri con Mamic e Caribe a chiudere la classifica. È stato stilato anche un ranking per le barche che non avevano professionisti a bordo, con Nannarella che si aggiudica qui il primo posto, precedendo Hurrà e 6Bizzosa.

By