Venerdì 5 Agosto ad Arno Vivo il concerto dei Baro Drom Orkestar

PISA – Prima di arrivare a Budapest una tappa per far ballare il pubblico sulle rive dell’Arno è obbligatoria! E così Venerdì 5 agosto potremo gustare il concerto dei BARO DROM ORKESTAR ad Arnovivo, in Golena di Lungarno Buozzi (PI), un mix esplosivo e coinvolgente che unisce tradizione ed innovazione ribattezzato Power Gipsy Dance.

“Ultimo concerto prima di portare il nostro #Powergipsydanceparty allo SZIGET FESTIVAL, l’evento musicale più importante in Europa!!” La Baro Drom Orkestar è formata da 4 musicisti (tre fiorentini ed un laziale di origine teutonica che dice di chiamarsi Modestino Musico) dalla lunga esperienza accomunati dalla passione per i ritmi dispari dell’Est e del Sud Europa. Mischiano Klezmer, musica armena, pizzica salentina e balkan, il tutto suonato con una formazione atipica, con un violino elettrico, fisarmonica e con una base ritmica, contrabbasso elettrico e batteria modificata, dall’attitudine molto rock e poco world. Ma la loro peculiarità è che, oltre ad una serie di canzoni tradizionali completamente stravolte, buona parte del loro repertorio è di loro composizione. Sono stati inseriti nelle programmazioni dei festival e dei Club più importanti d’Europa tra i quali: Sziget Festival (HU) Moods Jazz Club (Zurigo), Isny Theater Festival (DE), Wangen Jazz Point (DE), Lindau Festival (DE), Hoftheater Baienfurt (DE), Ariano Folk Festival, Carroponte (Milano), Kultur Festival Sant Gallen (CH), Adriatico Mediterraneo, Festival della Musica di Chianciano Terme, Musicastrada Festival, Sentieri Acustici, Popularia Festival, Festival della Musica Etnica di Civitavecchia, Flog (Firenze), Sonar (Colle di val d’Elsa), La Tentation (Bruxelles), Suoni Mobili. Hanno aperto i concerti di GORAN BREGOVIC (2013 MAREA FESTIVAL) e SUD SOUND SYSTEM (2013 Festa del 25 Aprile Fornacette). L’inizio del concerto dei BARO DROM ORKESTAR è previsto per le 22 circa, l’ingresso è libero e gratuito. Per il programma completo delle attività consultare il sito www.arnovivo.it

By