Venerdì giornata mondiale Alzheimer, a Pisa convegno e serata benefica

PISA – Il 21 settembre ricorre la XIX Giornata mondiale per l’Alzheimer. Oggi la comunità scientifica, insieme alle associazioni Alzheimer, riflette sui progressi fatti nella terapia e nell’assistenza ma i dati epidemiologici sono allarmanti: un nuovo caso di demenza ogni 7 secondi”, ha pubblicato l’autorevole rivista scientifica Lancet. Nonostante il numero delle persone affette sia in costante crescita, il futuro per questa malattia è ancora incerto ed è quanto mai urgente programmare una politica sanitaria che tenga conto delle dimensioni del problema. Ma è importante anche sensibilizzare l’opinione pubblica su una malattia di cui solo in Italia soffrono altre 500.000 persone. E’ con questo obiettivo che l’Aima-Associazione italiana malattia di Alzheimer di Pisa, in collaborazione con l’Unità operativa di Neurologia dell’Aoup, ha organizzato una serie di iniziative per il mese di settembre. In particolare venerdì 21 settembre, alle ore 16, nella Sala Palazzo del Consiglio dei Dodici del S.M.O. dei Cavalieri di S. Stefano (Piazza dei Cavalieri) avrà luogo una tavola rotonda dal titolo “L’arte di invecchiare: tra genetica e prevenzione”. Interverranno i professori. Ettore Bergamini, Ubaldo Bonuccelli e Lamberto Maffei. Il 22 settembre, alle ore 21, al Palazzetto C.U.S. di Pisa, si terrà la serata di beneficenza  “In ballo per L’Alzheimer” in collaborazione con la Scuola di ballo Free Dance. I proventi della serata saranno devoluti a sostegno del progetto Alzheimer Cafè, ovvero uno spazio multifunzionale in cui i malati e i propri cari, in un clima informale e rilassato, potranno ricevere informazioni specifiche sul significato della malattia, sulla gestione del malato e sulle possibili forme di assistenza attuabili, senza trascurare le attività ludico-ricreative stimolanti per i malati.

 

By