Verde pubblico. Latrofa incontra le associazioni ambientali

PISAVenerdì 21 settembre l’assessore al verde pubblico Raffaele Latrofa ha incontrato i rappresentanti di alcune associazioni ambientali in Sala Giunta insieme all’architetto comunale con delega al verde pubblico Fabio Daole, per fare il punto sulla situazione attuale e per dare un’idea in prospettiva sull’impostazione che vorrà dare al suo operato a lungo termine.

All’incontro erano presenti Marcello Marinelli e Alex Del Moro per WWF Alta Toscana, Roberto Sirtori e Michele Imbrenda per Legambiente, Ugo Macchia per Italia Nostra sezione di Pisa, Alessandro Moretti per la Lipu e il Prof. Fabio Garbari.

Durante l’incontro è stata manifestata dall’assessore e dall’architetto la volontà di continuare con gli interventi selvicolturali urbani ed è stato illustrato l’aggiornamento del documento del progetto di interventi fitosanitari sul patrimonio arboreo della città, redatto dalla società Euroambiente e dalla facoltà di agraria dell’Università di Pisa. Tale documento, redatto nel 2016, è adesso aggiornato al 19 settembre 2018 dal Prof. Damiano Remorini. In questo progetto si prevede il monitoraggio di 1073 piante, di cui 178 da abbattere; secondo il Masterplan del Verde Pubblico, le piante abbattute dovranno essere sostituite con una nuova piantumazione in situ quando possibile. L’amministrazione ha in progetto un rinnovo arboreo che inciderà sul paesaggio della città.

L’architetto Daole ha illustrato alcuni dati; su un patrimonio arboreo di oltre 18000 piante, ad esempio, dal 2015 ad oggi quelle abbattute sono state 864 (meno del 5% del totale) e le nuove piantumazioni sono state 1038. Inoltre, ogni pianta comunale è stata censita e ognuna ha una propria carta d’identità per la manutenzione.

Durante l’incontro, l’assessore Latrofa, che oltre al verde ha anche la delega ai lavori pubblici, ha affermato «Fin da quando mi sono insediato ho sentito il coinvolgimento e la responsabilità su un tema così importante per la città come quello del verde, per questo ritengo necessario portare l’attenzione su un duplice aspetto: da un lato l’importanza del rinnovamento arboreo fatto con il massimo impegno, coinvolgendo tutte le eccellenze della città; dall’altro la risoluzione di problemi relativi alle radici di alcune essenze che provocano la disconnessione di marciapiedi, strade e piste ciclabili, arrivati ormai ad un livello intollerabile per i cittadini. Quello di oggi sarà solo il primo di una serie di incontri».

Dall’incontro è stata manifestata da parte dell’Assessore la volontà di istituire un tavolo di coordinamento con le associazioni che operano nel campo ambientale ed è stata sottolineata l’importanza dell’informazione, della partecipazione attiva e del confronto. L’obiettivo è quello di un maggior impegno, partendo dagli impianti di irrigazione, dai tutori per le piante ancora giovani e di un maggior controllo e monitoraggio della situazione.

Sul sito web del Comune di Pisa, nella sezione “Verde e arredo urbano”, si trova la documentazione che spiega le azioni fatte finora e il programma dei prossimi anni; è inoltre presente una cartografia interattiva con il censimento di tutte le piante del territorio con le loro caratteristiche

By