Verde pubblico, piantumati 70 nuovi alberi in via Cisanello e partito il programma delle fioriture

PISA – “Come avevamo previsto nel Piano di Forestazione Urbana – dichiara il sindaco Michele Conti – entrano nel vivo gli interventi di rinnovo arboreo programmati per il primo trimestre dell’anno. In questa prima fase ci siamo concentrati su uno dei quartieri più popolosi della città, il quartiere di Cisanello, caratterizzato da uno sviluppo urbanistico disordinato, sprovvisto di spazi verdi e luoghi di aggregazione”.

Per riqualificare e ricucire tra di loro i quartieri di Pisanova, Cisanello, San Biagio, Isola Verde e le Piagge abbiamo puntato molto sul verde urbano e sulle opere che ancora mancavano: marciapiedi, passerelle ciclopedonali, filari alberati, boschi urbani e spazi verdi. Dopo la realizzazione di tre boschi urbani, del parco di via Norvegia e il proseguimento del Parco urbano di Cisanello, stiamo mettendo a dimora oggi 70 tigli lungo il marciapiede di via Cisanello, che stiamo realizzando ex novo su entrambi i lati della strada, così come quello di via San Pio da Pietralcina”.

L’altro intervento in corso in questi giorni – prosegue il sindaco – è la ricomposizione paesaggistica del viale delle Cascine dove, data l’importanza storica del viale, stiamo piantumando 46 nuovi platani, secondo un progetto concordato con la Soprintendenza, che mira a ripristinare il doppio filare alberato dell’antica e bellissimo strada che conduce al Parco di San Rossore. A tutto ciò si aggiunge il programma delle fioriture primaverili che è in corso in questi giorni, per abbellire le piazze del centro storico e il litorale e farli trovare pronti per l’arrivo della bella stagione.

Rinnovo arboreo. L’intervento di via delle Cascine in corso in questi giorni prevede la messa a dimora di 46 Platani “Vallis Clausa”, una specie resistente al cancro colorato che affligge queste alberature, la rimozione sul lato sud dell’alta siepe di “Cupressus arizonica” a confine con il fossato e l’area agricola e la rimozione dei 10 “Acer platanoide” rimasti sul lato nord. A Cisanello si conclude oggi la messa a dimora di 70 tigli, 35 su ciascun lato della strada, lungo il nuovo marciapiede di via Cisanello, e altri 60 saranno piantumati in un secondo momento. Inoltre sono stati messi a dimora nei giorni scorsi 5 nuovi alberi nello spazio verde di Largo San Zeno.

Fioriture. Sono partite lunedì 22 marzo le attività di allestimento delle fioriture stagionali. Il programma delle fioriture primaverili prevede complessivamente la piantumazione di 8.550 mila essenze floreali, messe a dimora nei mesi di marzo e aprile, mentre altre 7 mila verranno poi installate nel mese di ottobre, per le fioriture autunnali. Gli operai di Euroambiente hanno già allestito in questi giorni piazza della Stazione e viale Gramsci, piazza Santa Caterina, piazza Vittorio Emanuele e l’asse Corso Italia – Borgo Largo dove vengono rinnovate le essenze delle fioriere. Nei prossimi giorni passeranno a Giardino Scotto, piazza di Terzanaia, piazza Politeama, piazza Dini e via Belvedere a Tirrenia. A seguire nel mese di aprile si procederà con il litorale, sul lungomare di Marina di Pisa, a Tirrenia in via dei Fiori, presso la ex Stazione e in zona Bagno Imperiale, a Marina in piazza delle Baleari, per poi concludere con Lungarno Simonelli. Tutto il programma sarà esaurito entro il mese di aprile. Le specie che vengono messe a dimora nel periodo primaverile-estivo sono l’ibiscus bianco e rosso, il geranio rosso, la begonia drago bianca e rossa, il solanum, la lantana e il sunpantiens in vari colori.

By