Verso la prossima Lega Pro: Pisa la provincia col maggior numero di squadre

PISA –  Nella prossima stagione della Lega Pro unica, la provincia di Pisa sarà quella con il maggior numero di squadre assieme a Napoli e Vicenza. In casa nostra infatti, oltre ai nerazzurri, toccherà a Pontedera e Tuttocuoio rappresentare una provincia che solo pochi anni fa aveva in C2 Ponsacco e Cuoiopelli. lega_proL’hinterland napoletano si conferma foriero di molte squadre: nella prossima stagione ci saranno Ischia, Juve Stabia e Savoia, Storicamente le squadre sono state moltissime quali ad esempio Puteolana, Campania, Nola e Turris che nel corso degli anni spesso hanno militato tra C1 e C2. Qualora venisse ripescata l’Arzanese, la provincia di Napoli salirebbe a quota quattro. La vera sorpresa è però rappresentata dalla provincia di Vicenza. Oltre al Vicenza, squadra dal blasone e dalla storia importante, la vera novità è il Real Vicenza, seconda squadra della città salita alla ribalta recentissimamente. Alla prima stagione tra i professionisti si è guadagnata la riconferma, gioca anch’essa allo stadio Menti e darà vita ad uno storico e fino a pochi anni fa impensabile derby cittadino. Chiude il trittico il Bassano, formazione ostica e di categoria, la prima a guadagnare in questa stagione la permanenza. Poi ci sono altre province che si fermano a due compagini, tra cui Lucca (seconda in Toscana) con Lucchese e Viareggio. Anche Lucca ha un buon numero nel passato di squadre professionistiche visti i trascorsi recenti del Castelnuovo ed a fine anni 70 del Pietrasanta. Sempre a quota due ci sono Brescia, Monza e Catanzaro. E’ rappresentata la capitale, visto che la Lupa Roma è espressione del quartiere Axa dell’Urbe. Infine ci sono quattro squadre espressione del proprio capoluogo di regione: il Catanzaro per la Calabria, l’Aquila in Abruzzo, il Venezia in Veneto e l’Ancona per le Marche. L’Alto Adige è invece espressione di Bolzano, provincia autonoma. Su cinquantanove formazioni (in attesa della sessantesima) i capoluoghi di provincia sono 40.

By