Verso le Frecce Tricolori. Presentate le giornate in ricordo del Comandante Maddalena

PISA – Presentate presso la sala stampa del Comune di Pisa le “Giornate della Memoria” in ricordo del Comandante Umberto Maddalena, morto il 19 marzo 1931 mentre pilotava il proprio velivolo nei cieli di Tirrenia, attraverso una serie di cerimonie istituzionali, culturali e sportive che si svolgeranno da sabato 18 e sino al 31 maggio.

di Giovanni Manenti 

Figura di spicco nella Storia dell’Aeronautica militare italiana, Maddalena si è reso protagonista di diversi atti di eroismo ed audacia che ancora oggi sono ricordati, tra cui si evidenzia la partecipazione alle operazioni di salvataggio del Comandante Umberto Nobile e dei membri della “Tenda Rossa”, oltre a numerose trasvolate europee ed atlantiche, nonché vari record stabiliti.

“Questo fine settimana avremo sul nostro litorale le frecce Tricolori afferma Paolo Pesciatini – un evento con un programma particolarmente ricco ed abbiamo pertanto pensato di inserirvi il ricordo di una figura eroica come quella di Umberto Maddalena, caduto in volo ancora giovanissimo ed abbiamo ritenuto che il periodo migliore per ricordarlo non potesse essere che in concomitanza con le “Giornate della Aria” di cui l’esibizione delle Frecce Tricolori rappresenta il fiore all’occhiello”.

“Voglio esprimere il ringraziamento della 46.ma Brigata Aerea per aver voluto ricordare la memoria di Umberto Maddalena e siamo particolarmente orgogliosi di collaborare a questa splendida iniziativa”, afferma Salvatore Melillo.

“Per la sua epoca, Maddalena ha rappresentato una figura epica, nonostante non fosse nativo di Pisa è giusto ricordarlo qui a Pisa dove ha perso la vita senza purtroppo che il suo corpo non sia mai stato ritrovato, ed ecco perché abbiamo deciso di creare una mostra a lui dedicata che sarà aperta presso l’atrio comunale per poi depositare una corona di fiori sul cippo in essere presente presso il Bagno Maddalena”, afferma Federico Ciavattone.

“Sono oramai molti anni che le Frecce Tricolori rappresentano il nostro Paese nel mondo e quindi quale occasione migliore per abbinarvi un evento sportivo costituito dal Torneo di Beach Volley organizzato presso il Bagno Calypso con la partecipazione di 8 squadre tra cui una della 46.ma Brigata Aerea, principalmente costituite da giovani che rappresentano un esempio per riscoprire insieme quel senso di comunità che sempre dovrebbe unire”, dice Gualtiero Mirabella.

“Abbiamo ideato questa mostra dove abbiamo raccolto la Storia della nostra aeronautica e tra cui non poteva ovviamente mancare un settore ricordato a Maddalena, il quale è stato una sorta di pioniere in questo senso, sia per le sue qualità eroiche che per l’abilità come pilota ed altresì precursore per le attività logistiche che all’epoca erano appena agli albori”, dice Maurizio Berretta dell’Accademia dei Disuniti.

Loading Facebook Comments ...
By