Verso Pisa – Frosinone, conosciamo meglio i prossimi avversari

PISA – Conosciamo meglio il prossimo avversario dei nerazzurri, che saranno impegnati a partire da domenica prossima nel doppio confronto contro il Frosinone. Partita che ormai è diventata un classico, perchè le due squadre negli ultimi anni si sono affrontate molte volte. Difficile azzardare un pronostico, vincerà chi sarà più bravo e fortunato nei centottanta minuti.

di Marco Scialpi

Frosinone Calcio, anno di fondazione: 1928, rifondata nel 1990 in seguito alla radiazione della FIGC.

Stadio: “Comunale Matusa”

Presidente: Maurizio Stirpe

Allenatore: Roberto Stellone

Colori sociali: giallo-blu

Record di spettatori: campionato 1988/89, la partita di Serie C1 Frosinone – Campobasso vide presenti sugli spalti del “Matusa” più di 12.000 spettatori

Rivalità: Latina, Sora, Reggina, Messina, Nocerina, Foggia, Pisa,  Benevento, Brindisi, Giulianova, Martina

Gemellaggi: Paganese

Amicizie: Messina, Olbia, Avellino

Gruppi organizzati della tifoseria: Heroes Korps, Uber Alles, Utras Frosinone, Vecchio Leone

Giocatore con più presenze: Marco Cari 287

Giocatore con più reti: Paolo Santarelli 64

Miglior risultato: cinque stagioni in Serie B tra il 2006 ed il 2011. In questo periodo vi hanno militato giocatori importanti come Lodi, Eder, Amerini, Evacuo, Castillo, Pecchia.

Sempre nelle stagioni in cadetteria, precisamente nel 2006/07, il Frosinone è stata la squadra contro la quale Alessandro Del Piero ha segnato il duecentesimo gol con la maglia della Juventus, trafiggendo il malcapitato Zappino, ancora presente nei ranghi dei ciociari.

Precedenti in questo campionato con il Pisa:

Pisa – Frosinone 1 – 1 (Arma, Ciofani)

Frosinone – Pisa 1-0 (Ciofani)

Calciatori più importanti in rosa – il Frosinone appare come un vero e proprio “dream team” per la categoria, con elementi importanti in tutti i reparti, molti dei quali con trascorsi in serie A:

In porta abbiamo la bandiera Zappino, che ha le spalle ben coperte dall’ex Grosseto Mangiapelo.

In difesa spiccano tra gli altri: Blanchard, Matteo Ciofani, Russo, Biasi e Frabotta.

A centrocampo abbiamo i senatori: Gessa, Carrus e Frara, accompagnati da altri ottimi elementi come Altobelli, Paganini, Goucher e Soddimo.

In attacco viene schierata l’artiglieria pesante con Daniel Ciofani, Curiale, Cesaretti, Viola e Carlini.

frosinone

By