Vertenza Ericcson. L’amministrazione incontra i sindacati: “Salvaguardare il lavoro e gli investimenti sull’innovazione fatti a Pisa”

PISA – Questa mattina, l’amministrazione comunale – con l’Assessore Forte – ha incontrato la CGIL e i rappresentanti dei lavoratori di Ericsson Pisa in merito alla vertenza nazionale aperta dall’azienda che dovrebbe coinvolgere la sede pisana con un consistente ridimensionamento.

«Se da un lato siamo molto soddisfatti dei progetti che vedranno coinvolta Pisa sul progetto dello sviluppo del 5G riteniamo necessario un chiarimento in merito alla messa in mobilità di 9 lavoratori, al trasferimento a Genova di 25 unità e al mantenimento su Pisa di 14 persone – commenta l’assessore Giuseppe Forte che con questa comunicazione ha aperto il consiglio comunale di oggi, giovedì 23 giugno – Proprio per la proficua collaborazione tra il territorio ed Ericcson, grazie alla collaborazione della Scuola Superiore Sant’Anna e del Cnit che ha sede a Pisa e agli investimenti importanti di Regione Toscana di questi anni, è necessario avere un chiarimento con l’azienda anche tramite il supporto della regione stessa».

Il Comune ha dato la sua disponibilità a monitorare lo stato della vertenza e di farsi parte attiva verso l’Azienda e gli altri interlocutori istituzionali.

By