Vertical Faeta ad Asciano Pisano. Vincono Gesi e Righetti

ASCIANO PISANO – Si è svolta, con partenza da Asciano (PI), la prima corsa “Vertical” toscana con la prima edizione del “Vertical Faeta”.

image

La gara, unica nel suo genere nel nostro territorio, presentava una distanza esigua, soli 3,5 chilometri sui sentieri 119 e 00, a fronte di un dislivello totale di 800 metri. Gara Uisp su un tracciato che si è dimostrato non solo impegnativo, ma arduo per la neve caduta copiosamente la mattina del giorno precedente e con gli organizzatori dei Pisa Road Runners impegnati nella pulizia certosina del tratto finale con il posizionamento di corde, creazione di scalini speciali, etc. Agli impianti del Five to Five si sono presentati 91 coraggiosissimi trail-runners, alcuni esperti ed altri esordienti o curiosi, anche dall’Emilia, Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia. Dopo aver ricevuto l’originale maglia verde con il cinghialino che scala il Faeta poi si sono avvicinati all’area della partenza in zona chiesa di Asciano, via Biccherini, per il briefing pre-gara. I favoriti della vigilia erano il mugellese Giovanni Zorn, esperto di corse trail e già ‘verticalista’ anche all’estero, qui sfidato dai locali e la pisana Cristina Carli. La gara serberà loro, ed ai bookmakers, delle sorprese. Tra le curiosità, la presenza di ben quattro stranieri: Argentina, Francia, Moldavia e Serbia.

image

L’organizzazione era suddivisa in quattro squadre: Sergio Costanzo per la parte logistica della partenza, medica ed il generale coordinamento, Francesco Bellinvia per la parte tecnica e sentieristica, Simone Ferrisi per la logistica e servizi della zona arrivo sul Faeta ed Andrea Maggini per i servizi a terra delle iscrizioni ed a fare gli onori di casa con le Istituzioni. Sul Faeta anche le altre due fondatrici del team: la vice-presidente Elena Cambi e Paola Grassini, presente a tutte le edizioni del GP del Monte Serra. Alle ore 10 è stato dato il via alla luce del sole che a valle era generoso mentre in alto ha sempre serbato solo nebbia, vento, freddo in un clima scandinavo.

image

Il primo tratto fino al Mirteto è sembrato di studio anche se gli uomini del Team Cellfood (Ferrini e Gesi) e de la Torre Cenaia (Genovesi e Matteoli) pensavano bene di duellare con Zorn. Alle prime vere rampe però è il biondo pisano Andrea Gesi a dare la prima vera frustata, sempre tallonato dall’alfiere del Mugello Outdoor Trail. Soprattutto tenendo conto che per Gesi non era solo la prima volta di una gara ‘Verticale’ in particolare ma di trail in generale visto che ha corso con scarpe da corsa su strada. Dietro le carte si mescolano un po’ e nei tratti più ripidi Angelo Simone (GS Orecchiella) riprende varie posizioni.

image

Tra le donne era Luana Righetti (Atletica Casone Noceto) a prendere subito le distanze ed ad allungare sulla cenaiese Cristina Carli, mentre per il podio è lotta vera tra Jessica Perna del GS Antraccoli, già vincitrice della Sky-Race Alpi Apuane 2014 (abilissima in discesa) e l’idolo degli organizzatori Isabella Cerutti dei Pisa Road Runners. Nel percorso più duro e verticale, circondati dalla neve ed aiutati dalle corde, si decideva definitivamente la classifica che poi avrebbe portato definitivamente al casottino verde del Faeta, primo fra tutti, un sorprendente Andrea Gesi (Team Cellfood) con il favoloso tempo di 35’11” ad una media di 10’02” km/h. Per Andrea questi sono i suoi monti dato che aveva vinto una commovente edizione del “Gran Premio del Monte Serra Ragazzi del Vega 10″ nel 2012 a 35 anni esatti dallo schianto del C-130 Vega 10 (ed Andrea nacque proprio il 3 marzo 1977 alle ore 15.45 quando morivano quei 44 ragazzi e lui vinse quell’edizione del 3 marzo 2012 alle ore 15.45. Strane fatalità). La sorpresa sta nella novità di specialità al punto che anche lo strepitoso tempo di Zorn 35’41” passa quasi in secondo piano, e non dovrebbe. Terzo, anche questo a sorpresa, Marco Genovesi de La Torre Cenaia in 37’26”. Quarto Angelo Simone. Tra le donne Luana Righetti arrivando in 43’02” domina su Cristina Carli (44’04”) con Isabella Cerutti che ha poi la meglio su Jessica Perna. Quinta la francese Severine Perus. Anche la Righetti è una fans dei nostri monti essendo arrivata seconda, dietro Rachele Fabbro (GS Lammari), nell’unico trail fatto finora nella zona con il Trail di Dante nel 2011 sopra San Giuliano Terme ma sempre in questo teatro del Faeta e Mirteto.

image

91 partiti per 91 arrivati e soddisfazione degli organizzatori che registrano la soddisfazione dei partecipanti verso questo antipasto del Challenge dei Monti Pisani che vedrà il 28 febbraio 2015 la nona edizione del Gran Premio del Monte Serra Ragazzi del Vega 10 e la prima edizione del Trail dei Monti Pisani il 15 marzo, sempre a Calci (PI). Ringraziamenti a Comune di San Giuliano Terme, presente con l’Assessore allo Sport Mauro Becuzzi, al CAI di Pisa, presente il Presidente Alessio Piccioli, ed al Gruppo Sentieri della sezione Pisana ed alle Associazioni di Bikers come la neonata “ST Monte Pisano” e MTB Pisa che hanno supportato i partecipanti nel rientro a valle. Un ringraziamento anche ai gestori degli impianti Five to Five che hanno ospitato i partecipanti nelle fasi iniziali e finali dell’evento ed ai partners della manifestazione: Brooks Italia, Banca popolare di Lajatico e Maratonando di Bicchio-Viareggio.

Appuntamento al 28 febbraio a Calci con il “Gran Premio del Monte Serra Ragazzi del Vega 10” (preiscrizioni già aperte presso il negozio Maratonando di Viareggio o scaricando i moduli dal sito www.pisarrc.it). Anche in questo caso, gara a numero chiuso (400 partecipanti).

image

Primi 10 Uomini

1 Gesi Andrea M 1977 Team Cellfood ITA 00:35:11 10:02
2 Zorn Giovanni M 1973 Mugello Outdoor ITA 00:35:41 10:11
3 Genovesi Marco M 1978 Club la Torre ITA 00:37:26 10:41
4 Simone Angelo M 1972G.S. Orecchiella ITA 00:38:05 10:52
5 Paganelli Emanuele M 1968 Libero ITA 00:38:39 11:02
6 Matteoli Federico M 1982 Club la Torre ITA 00:39:24 11:15
7 Bracci Francesco M 1982 Carvico Skyrunning ITA00:39:32 11:17
8 Ridolfi Fabrizio M 1990 G.S. Orecchiella ITA 00:39:38 11:19
9 Ferrini Davide M 1974 Team Cellfood ITA 00:39:55 11:24
10 Cecchini Marco M 1975 Phisiosport Lab ITA 00:41:49 11:56

image

Prime 10 donne

16 Righetti Luana F 1979 Atletica Casone Noceto ITA 00:43:02 12:17
18 Carli Cristina F 1977 Club la Torre ITA 00:44:04 12:35
36 Cerutti Isabella F 1973 Pisa Road Runners C. ITA 00:46:42 13:20
41 Perna Jessica F 1978 Marciatori Antraccoli ITA 00:47:42 13:37
45 Perus Severine F 1977 Pisa Road Runners C. FRA 00:48:40 13:54
61 Mencarelli Federica F 1981 AVIS Foiano ITA 00:54:41 15:37
64 Ferretti Franca F 1955 Pisa Road Runners C.ITA 00:55:40 15:54
68 Marchi Viviana F Pisa Road Runners C. ITA 00:57:09 16:19
69 Borgioli Valentina F 1983 ASD Golfo dei Poeti ITA 00:57:28 16:25
72 Damiani Valentina F 1978 Pisa Road Runners C. ITA 00:59:24 16:58

By