Vetrine in città colorate di nerazzurro

PISA – Presentata mercoledì 27 marzo presso la Sala Stampa del Comune di Pisa, “Vetrine Nerazzurre”, un’iniziativa promossa dall‘Associazione Cento nell’ambito delle celebrazioni già programmate presso le Officine Garibaldi nel ricordo dei 110 anni dalla fondazione del Pisa Sc.

di Giovanni Manenti

Un evento, che vede il patrocinio del Comune di Pisa ed al quale hanno aderito come partner sia Confesercenti Toscana Nord che il quotidiano “La Nazione”, che si prefigge di stabilire un legame tra l’aspetto sportivo e quello commerciale dell’iniziativa, facendo sì che gli esercizi che inventeranno aderire allestiscono le loro vetrine (o parte di esse…).con qualcosa che ricordi la squadra nerazzurra, siano esse maglie, foto, sciarpe, bandiere, scarpe, palloni o composizioni cromatiche che abbiano come base i colori del Club cittadino.

Per coloro che, viceversa, vorranno manifestare le loro preferenze per quale sia la vetrina che maggiormente ha richiamato la relativa attenzione, niente di più semplice per votare che compilare il tagliando che da sabato prossimo 30 marzo sarà quotidianamente presente sulle copie del quotidiano “La Nazione” – dove saranno altresì elencati tutti i negozi aderenti all’iniziativa – per una specie di gioco, più che un vero concorso, che terminerà sabato 20 aprile, per poi celebrare la vetrina vincitrice.

“Si tratta di un evento collaterale alle varie manifestazioni che ricordano varie ricorrenze della Storia del Pisa – afferma Fabio Vasarelli Associazione Cento – la cui organizzazione ha subito trovato l’adesione del Comune di Pisa come patrocinio, al pari della Confesercenti Toscana Nord così come il quotidiano “La Nazione”, che si prefigge di abbinare il ricordo storico della società nerazzurra con l’aspetto commerciale che coinvolge i commercianti pisani”

“Abbiamo subito aderito all’iniziativa perché riteniamo che il Pisa sia un veicolo che crea aggregazione – afferma Simone Romoli presidente area pisana di Confesercenti – punti di ritrovo e favorisca anche le attività commerciali e le adesioni che abbiamo già raccolte sono significative, avendo raggiunto in pochi giorni 20 negozi che ci auguriamo aumentino da oggi in poi e quello che abbiamo chiesto ai commercianti è il presentare nelle loro vetrine cimeli o composizioni che in ogni caso richiamino alla mente un ricordo della Storia nerazzurra”.

“Un’iniziativa che ci vede d’accordo in primo luogo perché proveniente dall’associazione Cento che da 10 anni sta svolgendo uno splendido lavoro che valorizza la storia di Pisa afferma il caposervizio de La Nazione Guglielmo Vezzosi – e della squadra nerazzurra in particolare, così come ci siamo trovati in piena sintonia con Confesercenti e l’Assessorato rappresentato dal Dr. Paolo Pesciatini, un evento che si svolge con una sorta di gioco mediante il quale la gente potrà votare con un tagliando presente sul nostro quotidiano a cui seguiranno anche delle interviste ai vari negozianti, tagliando che può essere spedito alla nostra redazione così come depositato in quattro punti di raccolta presso il “Caffè Siena”, il “Bar Lo Sfizio”, la sede de “La Nazione” e di “Confesercenti”.

“Ringrazio il Dr. Vezzosi per le parole spese a favore del nostro assessorato, per poi esprimere il mio compiacimento per la collaborazione nata tra Associazione Cento, Confesercenti e La Nazione – dice l’Assessore al Commercio e al Turismo del Comune di Pisa Paolo Pesciatini – una sinergia da cui è nato un evento che rappresenta un momento di prestigio per la nostra città in quanto rappresenta quanto sia forte il legame di Pisa con il Calcio sia dal punto di vista sportivo che culturale, come fu evidenziato dal grande regista e scrittore Pier Paolo Pasolini ed il coinvolgimento dell’aspetto commerciale rappresenta un valore aggiunto alle manifestazioni commemorative dei 110 anni di vita del Pisa Sc”

 

By