Vetture da sogno a Cascina per raduno automobilistico regionale

CASCINA – Presenze da tutta la Toscana, e dalle regioni limitrofe insieme per festeggiare la prima edizione del RAR raduno automobilistico regionale Cascinese, una rievocazione storica del raduno datato 1935 prevista per domenica 8 Aprile a Cascina 

Tutto grazie alla organizzazione degli “ Amici di Cascina “ in collaborazione con Quattro Mori Expo Motori, ASD CONI , ed il gruppo fotografico Photo Experience di Cascina, con la partecipazione attiva anche del GVA Gruppo volontari antincendio di Buti, della Croce Rossa Italiana comitato di Fauglia, della misericordia del Gabbro, della misericordia di Orciano Pisano e dal Fuoristrada Club di Vicopisano..
Grazie anche alla collaborazione ed al patrocionio della Provincia di Pisa e dei diversi comuni, tra i quali Pisa ,Cascina, Vicopisano, Buti, Fauglia e Rosignano M.mo.

Ospiti speciali per la gioia del pubblico e dei Fotografi, le LADY di Miss Arte Moda Italia Lady che e’ un concorso tra i più prestigiosi e i più apprezzati in Italia perché accosta la bellezza, l’eleganza, il fashion, il lusso alla valorizzazione dei patrimoni storici artistici e culturali. Promuove in appositi contesti lo sport, il benessere del corpo e della mente e le tipicità locali.

All’evento prenderanno parte l’Arch. Paola Grossi Miss Arte Moda Italia Lady Eleganza (fascia pluriennale), giá Miss Arte Moda Italia Lady 2016, Mariella Pagliaro, Miss Arte Moda Italia Lady 2017 e Giusy Mercury, Miss Arte Moda Italia Lady Sport 2017, fascia realizzata in collaborazione con la associazione Nazionale Atleti Olimpici Azzurri d’Italia

Il ritrovo delle auto è previsto dalle ore 8 e alle 9,45 sotto l’arco di partenza, davanti al pubblico ed al sindaco, presentati dagli speaker,partirà la prima vettura, che nel giro della mattina che toccherà le provincia di Pisa e di Livorno e che farà conoscere paesaggi bellissimi, guidati dal roadbook, ecco i tornanti del Monte Serra, sulle tappe del Rally Tirrenia, ed i lungarni di Pisa. Sul percorso si troveranno controlli a timbro ossia postazioni dove sarà annotato sulla tabella di marcia il passaggio delle vetture che distanziate da un minuto transiteranno da :
Lugnano San Giovanni alla Vena, Vicopisano con la presenza del Club Fuoristrada Buti qui il controllo a Timbro in Piazza Garibaldi, gestito dal GVA, a seguire Monte Serra Calci San Giuliano Via del Brennero, Via Bonanno Pisano, la Cittadella, Lungarno Mediceo, Lungarno Sidney Sonnino, altro controllo presso la chiesa di Santa Maria della Spina, Via Battisti, Stazione Centrale, Riglione Navacchio S.Anna San Frediano,aperitivo offerto da “Gustavo Ridendo“ Il locale ospitato da “La Città del Teatro e della Cultura” e rientro nel corso per il riordino ed il pranzo presso Salvioli Catering e pasticceria.

Le auto rimarranno sul corso, area pedonale presenziata e video-ripresa con la possibilità del pubblico di osservarle da vicino. Alle ore 13.30, di nuovo a bordo per il secondo giro facoltativo con transito da Lavoria, sosta caffè presso il “Ristorante Da Ivo“ a Fauglia, qui controllo a timbro in piazza del municipio, coordinato dalla Croce Rossa comitato di Fauglia, per poi proseguire per Pian di Laura, passeggiando sui crinali di Orciano Pisano, Pieve S. Luce con pit stop al ristorante la Gozzetta con la Misericordia di Orciano e poi verso le colline livornesi dove a Castelnuovo della Misericordia nella piazza centrale sarà offerta una bibita rinfrescante dal Ristorante Il Vecchio Frantoio, percorrendo la storica traversa livornese sede di mille ricordi per gli appassionati della Coppa Liburna, si raggiunge il Gabbro con il CT presso la Misericordia del Gabbro, con il successivo rientro a Cascina, ove nel corso ,sarà allestito uno stand dalle “ Chiocciole di Lari, che offriranno una merenda per tutti coloro che hanno terminato la fatica. A seguire con la presenza del sindaco e del numeroso pubblico le premiazioni.

Presenza di molti team ed anche di organizzatori di altri raduni Toscani, come “Motori nel Cuore“ di Castefranco di Sotto, con Matteo Frangioni, “Zoccolando“ di Lucca con Bacci Roberto, Fucecchio Motor Show, con Dino Ringressi al GT delle Terme e dei Fiori di Montecatini con Ricci Francesco.

Tra le vetture già iscritte, la più antica “La Fiat Balilla” del 1933 con Gabriele Busato, la Citroen 11B del 1934 con Giuseppe Marchio, la MG “A” 15OOcc del 1956 di Gazzarrini Antonio, la Austin Healey 3000 del 1960 la Fiat 1500 del 1965 con Davide Di Biasi , la Morgan Sport Seater 16 del 1967 con Luciano

Cardelli, la Triumph spitfire 1500 del 1978 di Massimo Sabatini , due bellissime Ford Escort mk1 di Giulio Giovannetti e Karin Heuberger, e la Taunus sw del 1972 di Guasconi Fabrizio, la Fiat 11 Abarth Scorpione del 1969 e la Fiat 500 Coccinella del 1970 con la famiglia Faralli Walter .

A contrastare le nonnine le piu moderne Escort e Sierra Cosworth presenti in arrivo da Bologna, da Palaia, da Pisa e da Lucca con Pifferi, Becherini Gradassi e Morani. Seguite dalla schiera delle regine dei Rally, le Lancia Delta in tutte le sue evoluzioni con ben 18 auto con il gruppo del club “I Toscanacci“, con Casella Marcello, Brogi Michele, Colangelo Luigi Gino e con la livrea Martini quella di Caputo Gerardo, a seguire quelle di Mori Daniele, Marinari Alessio, Banti Simone, Cappellini Riccardo, Moriconi Matteo, Paperini Valerio, Ambrosi Enrico, Bonelli Maurizio, Vagelli Leonardo, Simonetti Andrea e Ferrini Roberto con la storica Fulvia HF.

Da ammirare anche Le piccole A112 in particolare una pluri-vittoriosa quella di Angelo Nesti , quella del fiorentino Massimo Scalas,quelle di Brocchini Giordano e di Cateni Carlo. Una presenza anche delle BMW con Bettelli Davide , De Gennaro Nicholas e Cortelloni Enrico tutti da Modena, Pinocchi Simone da Montecatini. L’Alfa Romeo rappresentata da un “Calibro 9“ Lorenzo Baldereschi, Benassi Luca, De Paola Amedeo e Costagli Simone. La Renault , oltre alla R4 di Tani David, presente con le 5 Turbo di Grassini Federico, Pugliese Gustavo, e Pestelli Andi, la Audi Quattro coupè GT di Stefano Vita, e il Porsche Cabrio 911 targa di Mauro Gradi, per concludere la piccola Fiat 500 Martini con Sergio De Feo

Non da meno per concludere la sfilata la presenza di ben 5 modelli della italianissima Ferrari, condotte da Morini Maurizio, Lelli Marco, Ligni Alessandro, Pizzi Jacopo e Pulvirenti Giovanni.

L’evento sarà reso unico dal RAR Photo contest, una gara tra fotografi amatori e professionisti che si cimenteranno negli scatti più belli ed inusuali ritraendo voi ed i vostri mezzi sul corso, ai controlli a timbro, sul percorso, visibili o nascosti. Insomma una occasione da non perdere che decidiate di viverla da protagonisti, fotografi, spettatori.

Il RAR non è una gara ma un semplice giro turistico dove le auto osservano il C.d.S.

Per tutte le info 340 724 1961 oppure 380 362 7012

By