Via Cariola, continua l’iter per la delocalizzazione

PISA – Il Governo ha inserito nel decreto del fare, approvato lo scorso 9 agosto, lo stanziamento di 10 milioni di euro per le delocalizzazione delle case di via Cariola e via Carrareccia. 44 abitazioni intercluse tra la Fi-Pi-Li e le piazzole dell’aeroporto.

All’ordine del giorno della riunione è stato l’accordo di programma, il documento che definisce tempi e modalità degli indennizzi e del trasferimento degli abitanti. È stata stilata la prima bozza; il 3 ottobre il prossimo incontro. «»La riunione di oggi, fatta a pochi giorni di distanza dal decreto, ci conforta nell’ipotizzare tempi veloci per passare dalle carte ai fatti» commenta l’assessore all’urbanistica Ylenia Zambito Zambito.

Come funziona – I proprietari degli immobili riceveranno un indennizzo pari al prezzo di mercato dell’immobile, mentre gli affittuari, a seconda del reddito, avranno la possibilità di accedere all’edilizia popolare e all’Agenzia Casa. Per finanziare l’operazione, come già spiegato dall’assessore in una conferenza stampa lo scorso 25 luglio, serviranno 16,5 milioni di euro: oltre ai 10 del Ministero anche 3 milioni di euro dalla SAT, 3 dalla Regione e 500mila euro dall’Aeronautica Militare.

Fonte: pisainformaflash.it

20130913-123956.jpg

By