Viabilità Nord – Sud a Volterra. Interviene l’Ass. Moschi

Volterra – L’appello dell’Ass. Moschi per creare un percorso sulla viabilità Nord – Sud.

Paolo Moschi, assessore alla viabilità e lavori pubblici, sostiene: «Faccio appello a tutti gli enti della zona con i quali è in corso un dialogo sulla viabilità, per avviare un percorso serio e condiviso, finalizzato a degli interventi mirati per la messa in sicurezza della viabilità Nord-Sud. Nel pieno della stagione estiva avere la 439 Dir chiusa è un paradosso. Se gli incidenti possono sempre avvenire quello che è intollerabile è che il collegamento Volterra-Pisa e Volterra – Fi-Pi-Li permanga oggi su una strada decisamente fuori norma. La carreggiata della 439 dir infatti non rispetta le misure minime di sicurezza».

«Il Ponte sull’Arpino – spiega Moschi – ad esempio è poco più di quattro metri, laddove la legge ne vorrebbe sei. Questo fa sì che quando una semplice auto incontra un bus o un camion, uno dei due debba fermarsi. Faccio appello a tutti gli enti della zona, a partire dai comuni dell’Alta Val di Cecina e dell’Alta Valdera con i quali è in corso un dialogo sulla viabilità, per avviare un percorso serio e condiviso, finalizzato a degli interventi mirati per la messa in sicurezza della viabilità Nord-Sud. Servono progetti unitari che abbiano il respiro di tutto il territorio. Questo senza nulla togliere all’altro impegno sulla Sr 68 che è un arteria fortunatamente ancor più trafficata e che porta risorse e turismo su tutta la zona. Serve uno sforzo per gli investimenti che avranno senza dubbio un ritorno economico importante, per tutto il territorio ad ampio raggio».

 

By