Viaggio nei club. Centro di coordinamento, chilometri e passione per il Pisa

PISA – Vittoria importante quella conseguita dal Pisa nel turno di Coppa Italia contro il Potenza dove il team di Mister D’Angelo ha sconfitto la compagine lucana per 3 a 0 suscitando grande entusiasmo fra i tifosi nerazzurri che si stanno preparando a seguire la squadra in questo imminente avvio del campionato cadetto ovunque sia in maniera singola che a livello di club. Noi di Pisanews dopo aver seguito il ritiro nerazzurro a Storo viaggiando con il pullman del “Club Autonomo” continuiamo nel nostro viaggio nei vari Club colorati di nerazzurro con Liana Bandini, figura storica del Centro di Coordinamento e delegata all’organizzazione delle trasferte, sempre presente ovunque i nerazzurri scendano in campo.

di Maurizio Ficeli

D. Grazie Liana per la tua disponibilità: da quanto tempo segui il Pisa?

R. “Seguo il Pisa dall’ultima partita del campionato di serie B 1980/81 fra Pisa e Reggiana che terminò 0 a 0 nella quale i granata emiliani si salvarono ed il Pisa guidato da mister Aldo Agroppi volo’ in serie A. Era il periodo della presidenza di Romeo Anconetani e da quella volta non ho più abbandonato la frequenza allo stadio anche se prima di allora indirettamente avevo sempre seguito e sofferto per i colori nerazzurri “.

D. Qual è invece il tuo ruolo nel Centro di Coordinamento?

R. “Il mio ruolo è quello di organizzatrice di trasferte e gite di più di un giorno riguardo a trasferte più lunghe ed in questo mi coadiuva molto un altro componente del Centro Coordinamento Lorenzo Del Mancino”.

D. Quali sono i club ufficialmente affiliati al Centro di Coordinamento?

R. “I club nerazzurri affiliati sono cinque : Club Aeroporto, Club Femminile, Club” Il Mago di Perignano, Torre Pendente e Dragon Fly di Santa Croce sull’Arno”.

D. Con gli altri club nerazzurri, anche se non affiliati, c’è sinergia?

R. “Certamente, noi cerchiamo di collaborare con tutti i club esistenti, compresi quelli della” Curva Nord” per il bene del Pisa”.

D. Quali sono le emozioni che sono rimaste più impresse nel seguire in questi anni i nerazzurri?

R. “Di emozioni ce ne sono state tante sia positive che negative tipo quella nella trasferta di Bergamo contro l’Albinoleffe dove seguimmo il Pisa in 10.000 ma perdemmo la B ai playoff mentre invece una delle soddisfazioni più grandi è stata la promozione in serie B conquistata allo “Zaccheria” di Foggia in seguito però “repressa” dalla società di quel tempo mentre la gioia più fresca è stata quella della conquista della serie B di alcuni mesi fa a Trieste, un successo strameritato sotto tutti i punti di vista”.

D. La squadra che si appresta ad affrontare questo campionato di serie B che impressione ti ha fatto?

R.” Sono stata 10 giorni a Storo e mi è piaciuto il gruppo che poi è il proseguimento di quello che ha appunto conquistato la serie B ed anche nella gara vincente di Coppa Italia di domenica scorsa contro il Potenza ne abbiamo potuto cogliere il valore. Sono altresì convinta che domenica prossima contro il Bologna la squadra farà un ‘ottima partita, al di là del risultato”.

D. Hai giustamente esaltato il gruppo, ma al di là di questo, c’ è qualche giocatore che ti ha colpito in particolare?

R. “Premesso che i giocatori sono tutti bravi penso che Moscardelli anche per il suo carisma e la sua esperienza sia determinante nel tenere unito il gruppo”.

D. Come vi state organizzando in vista delle prossime trasferte di campionato?

R. “Ci organizziamo cercando di farle tutte anche quelle più difficoltose tipo anche la prossima di Castellammare di Stabia dove saremo presenti malgrado l’orario serale della partita non ci agevoli molto. Poi faremo alcune gite di più giorni quando il Pisa giocherà a Venezia o Trapani dove oltre al tifo cureremo l’aspetto gastronomico turistico e culturale con visite ai luoghi caratteristici di quelle zone”.

D. Che ruolo reciterà il Pisa nel prossimo campionato cadetto?

R. “Prevedo un campionato tranquillo per arrivare il prima possibile ad acquisire la salvezza, dopodiché ciò che verrà di più sarà bene accetto”.

Loading Facebook Comments ...
By