Viareggio Cup. Partizan-Pisa Sc 2-1. I serbi nel recupero stendono i giovani nerazzurri

PISA – Prosegue per il Pisa la ‘maledizione’ degli ultimi minuti nella Viareggio Cup. Nella passata stagione la ‘zona Cesarini’ fu fatale contro Sassuolo e Psv Eindhoven: in questa edizione prima il Venezia e quindi il Partizan Belgrado riescono a mandare al tappeto i nerazzurri sul filo di sirena.
Al “Comunale” di Altopascio dopo un primo tempo complessivamente equilibrato, come accaduto contro il Venezia, sono ancora fatali i primi minuti della ripresa: è infatti una punizione di Kokir a portare avanti il Partizan ad inizio secondo tempo. Il Pisa sbanda e rischia per qualche minuto ma poi ritrova equilibrio e coraggio raggiungendo il pari grazie ad una bella conclusione di sinistro dal limite di Pesci.

La gara si accende con le due formazioni in cerca del colpo vincente e Giani a pochi minuti dalla fine si trova a tu per tu col portiere serbo, mancando però il bersaglio. Quando la gara sembra ormai chiusa è Vujanic a gelare i nerazzurri e regalare al Partizan il secondo successo consecutivo.

La classifica del girone vede i serbi in testa a punteggio pieno assieme al Venezia. Pisa e Sampdoria ferme al palo e avversarie sabato (Levanto, ore 15) nell’ultimo turno di gare: si giocherà per onor di firma, in palio il posto d’onore alle spalle delle due battistrada.

PARTIZAN BELGRADO: Vukanic, Vujic, Sehovic, Pantazis, Vjestica (13′ st. Vujanic), Milosavijevic, Nikolic (31′ st. Ilic), Novic, Kokir, Jankovic (41′ st Zuvic), Antonijevic. A disposizione: Prodanovic, Manov, Bojic, Sehapi, Pavlovic, Derlek, Vlalukin, Markovic, Popovic. Allenatore Lazetic.

PISA: Campani, Zaccagnini, Materazzi, Petruccelli (34′ st. Coratella), Pesci (22′ st. Giani), Langella (28′ st. Febbrasio), Gemignani, Morelli (22′ st. Mussi), Mani (28′ st. Guidi), Aliti (34′ st. Benedetti), Wrestin (1′ st. Balduini). A disposizione: Baroni, Nencini, Tascone, Onnis, Biserni, Spadoni, De Luca, Marconcini, Matteoni, Ametrano. Allenatore Giannini.
ARBITRO: Vitulano di Firenze.

RETI: 4′ st. Kokir (Pa); 18′ st. Pesci (Pi), 48′ st. Vujanic (Pa).

NOTE: espulsi Novic (Pa) e Benedetti (Pi) al 39′ st. Ammoniti Petruccelli (Pi), Kokir (Pa), Vjestica (Pa), Giani (Pi).

Foto tratta da Pisachannel

By