Viareggio Cup. Presentata la 71esima edizione. Quagliarella leggerà il giuramento

PISA – Il presidente del Cgc Viareggio, Alessandro Palagi ha presentato – alla presenza del sindaco di Viareggio, Giorgio Del Ghingaro, del consigliere regionale della Figc, Giorgio Merlini e del presidente della Fondazione Carnevale, Marialina Marcucci – la settantunesima edizione della Viareggio Cup e la prima edizione della Viareggio Women’s Cup.

Il torneo nasce con l’incognita della disponibilità dello stadio dei Pini di Viareggio, ancora all’esame della Commissione comunale di vigilanza: il primo cittadino ha assicurato il massimo interessamento per un possibile esito positivo del caso nelle prossime 48 ore.

Al momento, dunque, lo stadio è chiuso. Il Cgc Viareggio sta già comunque lavorando per un eventuale piano B, nel caso in cui l’impianto non fosse disponibile per ospitare le due manifestazioni. Inevitabilmente allo stato attuale il calendario risulta incompleto: ci sono le X per le gare che dovrebbero essere disputate allo stadio dei Pini.

Nel corso della presentazione – avvenuta nella sala Belvedere del Gran Teatro Puccini di Torre del Lago – il presidente Alessandro Palagi ha anche ufficializzato i vincitori dei premi “Roghi”, “Bresciani”, Scirea”, “Cgc Viareggio” e “Gianneschi”, rispettivamente il giornalista Riccardo Cucchi; il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina; l’ex portiere della Nazionale, Giovanni Galli; il responsabile del settore giovanile dell’Inter, Roberto Samaden; l’imprenditore Riccardo Fabbri.

La Viareggio Cup si arricchisce di altri due premi: il trofeo “Ondina” (che andrà al reponsabile del settore giovanile della Juventus Women’s, Stefano Braghin) e il “Gianluca Signorini”; quest’ultimo, voluto dalla famiglia del compianto capitano del Genoa, sarà destinato al migliore difensore della manifestazione.

Sarà Fabio Quagliarella a leggere il giuramento della 71ª Viareggio Cup durante la cerimonia d’apertura del Torneo, prima della gara inaugurale Inter-Braga lunedì 11 marzo 2019. Quagliarella (che da giovane ha giocato il Torneo di Viareggio) è uno splendido interprete del ‘pallone senza età’: più passano gli anni, più diventa bravo, tanto da riconquistare a 36 anni suonati, l’attenzione dei tecnici azzurri. Un calciatore da applausi, esempio per molti giovani, soprattutto per tutti coloro che amano fare gol. Lui è uno straordinario interprete di questa ‘specialità’ visto che ha sempre segnato, sprigionando al momento opportuno potenza, precisione, senso acrobatico, astuzia. Un attaccante che ha saputo strappare applausi a tutte le latitudini, frutto di una serietà professionale che l’ha sempre accompagnato dal giorno del suo debutto fino ad oggi. Attuale capitano e goleador della Sampdoria, nella sua fantastica carriera ha vestito anche le maglie di Torino, Juventus, Napoli e Udinese.

Girone A

Juventus, Florentia, Sassuolo, Bologna

Girone B

Fiorentina, Inter, Genoa, Spezia

Di seguito il calendario della manifestazione (da definire gli orari e i campi).

Martedì 19 marzo

Girone A

Juventus-Bologna

Florentia-Sassuolo

Girone B

Fiorentina-Spezia

Inter-Genoa

Giovedì 21 marzo

Girone A

Juventus-Sassuolo

Bologna-Florentia

Girone B

Fiorentina-Genoa

Inter-Spezia

Venerdì 22 marzo

Girone A

Juventus-Florentia

Sassuolo-Bologna

Girone B

Fiorentina-Inter

Genoa-Spezia

Domenica 24 marzo

Semifinali

Martedì 26 marzo

Finale

By