A Vicopisano apre l’8 settembre lo “Sportello del Consumatore”

PISA – Il Comune di Vicopisano in collaborazione con l’ Unione Nazionale Consumatori (UNC), associazione avente la sua c.d. Delegazione locale in San Giuliano Terme (PI), loc. Pontasserchio Via Che Guevara n. 80/A, (www.uncsgt.it) annuncia l’apertura dello “SPORTELLO DEL CONSUMATORE”, uno sportello aperto al pubblico e a tutta la cittadinanza presso i locali che saranno messi a disposizione dal Comune stesso.

Esso sarà attivo ogni giovedì dalle ore 17.30 alle 18.30. Prima apertura prevista il prossimo 8 settembre. Presso di esso la responsabile legale di detta Associazione, l’Avv. Natascia Marini, presterà un servizio di primo ascolto e informazione gratuiti a tutti i cittadini e consumatori che ne abbisognano ciò al fine di fare sì che essi trovino , rivolgendosi a detto ufficio negli orari indicati la risposta adeguata a tutti i problemi che quotidianamente si verificano con gli operatori economici o con aziende fornitrici di servizi o con la pubblica amministrazione.

Lo scopo dell’Unc, da sempre, è la tutela e la difesa dei Diritti dei Consumatori – Utenti svantaggiati per la posizione di debolezza negoziale e per la asimmetria informativa che pagano nei confronti dei professionisti e del mercato, difendendo, se del caso anche dinanzi all’Autorità Giudiziaria e Amministrativa e agli Organismi Internazionali, i loro diritti e assistendoli nei rapporti con i fornitori di beni e servizi pubblici e privati. Lo scopo dell’iniziativa è quello di essere ancor più vicini alla cittadinanza nel coadiuvarla ed assisterla dandole i consigli più adeguati, quando essa ritiene di aver subito ingiustizie e soprusi.
Le aree tematiche su cui in concreto è prestata detto servizio sono:
-Contratti, recesso, clausole vessatorie;
-edilizia, locazioni, condomini;
-Vendita, garanzie, prodotti difettosi;
-Imposte, tasse, tributi;
-banche, finanziarie;
-Viaggi, vacanza, multiproprietà;
-Prodotti, servizi tecnologici, acquisti on line, satellite;
-Alimenti, etichettatura prodotti;
-Telefonia, assicurazioni, poste, ferrovie;
-Multe stradali, sinistri;
-Vendite per corrispondenza, televisive, porta a porta;
– Responsabilità medica, sanitaria;
– Cartelle fiscali.
L’elenco è lungo, ma potrebbe diventare ancora più lungo.
Vi aspettiamo!

By