Vicopisano. Le dichiarazioni del Sindaco Juri Taglioli sulla chiusura degli uffici di San Giovanni alla Vena e Uliveto Terme

PISA – “Nonostante le manifestazioni a Firenze e i presidi nel nostro territorio, le varie iniziative portate avanti con la Regione, ANCI e UNCEM Toscana e i ricorsi presentati al TAR, Poste è andata avanti con la sua decisione irresponsabile di chiudere gli uffici postali di San Giovanni alla Vena e di Uliveto Terme, lasciando di fatto senza servizi i cittadini, in particolare quelli anziani e con difficoltà a spostarsi.

Invasione Programmata vicopisano - File Progetto copia

Il Tar ha esaminato i ricorsi dei vari Comuni a scaglioni, siamo quindi in attesa che venga esaminato il nostro e restiamo in costante contatto con il nostro avvocato. Confidiamo in una sospensiva del provvedimento di Poste, come successo per altri Comuni, e di conseguenza in una riapertura degli Uffici senza ulteriori prove di forza da parte di Poste che sta continuando ad andare avanti per la sua strada, dimostrandosi noncurante delle esigenze dei cittadini e di due comunità, sorda a ogni richiesta di dialogo e impermeabile a ogni pressione che stiamo facendo da ogni direzione. Nonostante questo non abbiamo certo la minima intenzione di smettere con la nostra battaglia, vogliamo riuscire a ridare ai cittadini i servizi che sono stati loro ingiustamente sottratti. Non li lasceremo comunque soli, in nessun caso”.

By