Viminale su abusivismo e contraffazione: Spiagge sicure piace a Confcommercio Pisa

PISA – Approvano risolutamente il “Piano Spiagge Sicure” come annunciato dal Ministero dell’Interno in queste ore. Sono i vertici di Confcommercio Provincia di Pisa, da anni impegnati una guerra senza quartiere contro i fenomeni dell’abusivismo e della contraffazione.

“L’80% degli imprenditori del commercio e del turismo chiedono interventi concreti e puntuali per stroncare questi inaccettabili fenomeni criminali di concorrenza sleale. E come ogni estate, i venditori abusivi trasmigrano in massa dal centro città verso il litorale pisano, con le conseguenze che conosciano bene in termini di rispetto della legalità, di decoro e di immagine complessiva” – spiegano la presidente di ConfcommercioPisa Federica Grassini e il direttore Federico Pieragnoli: “Che il Viminale adesso abbia deciso di destinare più fondi alla prefetture e quindi più uomini da destinare per il pattugliamento delle spiagge è senza dubbio una ottima notizia”.

“Il pattugliamento delle spiagge corrisponde a quanto da noi espressamente richiesto in occasione dell’ultimo Tavolo sulla Sicurezza del Litorale Pisano svolto qualche mese fa. All’epoca la risposta fu interlocutoria. Speriamo adesso che con questo ulteriore rinforzo del Ministero dell’Interno, prefetto, questore, forze dell’ordine e polizia municipale intervengano a reprimere e prevenire questi fenomi inaccettabili”.

By