Vincenzo Vivarini: “Grande merito ai miei giocatori che hanno creduto nella vittoria”

PISA – Intervistato in sala stampa al termine di Entella – Pisa Vincenzo Vivarini, tecnico della compagine di casa ha fatto capire cosa è servito alla squadra per ribaltare una gara iniziata male.

di Maurizio Ficeli

All’improvviso, c’è stata la svolta: “Abbiamo avuto solo un po’ di timidezza e di poca convinzione nel primo tempo. Abbiamo avuto il braccino corto, ma nel secondo tempo siamo venuti fuori bene. C’è stata qualità, organizzazione, giocate individuali dei ragazzi. Bisogna dare grande merito a questi giocatori che non si sono risparmiati e hanno voluto la vittoria. Quando c’è questa coesione i risultati si ottengono“.

La vittoria a spese del Pisa consente di guardare con maggiore ottimismo alla seconda metà del campionato “Ora dobbiamo continuare così. A fine primo tempo abbiamo evidenziato la timidezza che avevamo avuto. Abbiamo chiesto ai ragazzi di rientrare in campo con convinzione e cattiveria sia con il pallone tra i piedi che in fase di non possesso. I ragazzi hanno eseguito alla lettera, quindi complimenti a loro“.

By