Virus Ebola: è una bufala. Annullate molte gite scolastiche a San Rossore. E Gennai si infuria

PISA – La bufala corre sul web e, a rimetterci, sono le imprese che lavorano nella Tenuta di San Rossore e l’economia che ruota attorno ad esse.

È bastato infatti l’articolo di un blog ad innescare, poco più di un mese fa, una miccia che ancora oggi non sembra accennare a spegnersi, neppure quando la discussione si sposta in seno ad altre istituzioni pubbliche come le scuole, che pure, per prime, dovrebbero essere garanti della diffusione di informazioni corrette ed attendibili. Già dopo due o tre settimane dall’arrivo di un gruppo di migranti ospitati presso la struttura di “Piaggerta” gestita dalla PAIM per conto della Società della salute, sono circolate notizie infondate non solo sulle loro condizioni di salute e sul fatto che fossero in quarantena perché potenzialmente portatori del virus dell’ebola. Sono già una decina le visite, già programmate nella ex tenuta presidenziale, ma disdette all’ultimo minuto, senza considerare le mancate prenotazioni, come segnalano gli operatori del Centro visite San Rossore, di “San Rossore in carrozza” e delle visite a cavallo “Equitiamo”. Altre gite scolastiche sono state confermate solo dopo che i gestori di tali servizi hanno insistito con dirigenti scolastici e insegnanti sulla totale assenza di qualsiasi rischio per la salute dei bambini e dei loro accompagnatori.

Commenta il Direttore del Parco, Andrea Gennai: «Ancora continuano a girare assurde voci su inesistenti malattie infettive dei ragazzi profughi del Mali ospitati nella Tenuta a San Rossore. Non è solo un danno all’economia locale, ma anche un gravissimo attacco al vivere civile, secondo lo schema della caccia all’untore che speravo fosse un ricordo del lontanissimo passato».

«Sia chiaro – continua Gennai – che non muoverò un dito per mandar via prima del tempo questi ragazzi del Mali, che in occasione del primo maggio hanno dato un grandissimo aiuto a pulire la Tenuta dai rifiuti lasciati dai “civili e sani” turisti».

Fonte: Parco di San Rossore

20140513-193220.jpg

You may also like

By