Visita del Console Generale della Romania. Bonsangue: “Individuati percorsi per garantire il diritto di voto alle prossime Europee”

PISA – Si è svolto venerdì 22 marzo nel salottino del sindaco, l’incontro tra il Console generale della Romania, Daniela Maria Dobre, e il vicesindaco Raffaella Bonsangue.

La visita si è svolta nel quadro generale dei buoni rapporti tra Italia e Romania anche a livello di pubbliche amministrazioni territoriali, nell’ottica della organizzazione delle prossime elezioni europee di Maggio, che vedrà convolti oltre ai cittadini italiani, anche i cittadini romeni residenti nelle nostre zone. Il Consolato generale di Romania ha sede a Bologna ma ha competenza oltre che in Emilia-Romagna, anche in Toscana e Repubblica di San Marino.

«L’incontro con il console rumeno – dichiara il vicesindaco Bonsangue – ha consolidato i buoni rapporti di amicizia e collaborazione con le rappresentanze diplomatiche della Romania e ci ha consentito di individuare soluzioni e percorsi di collaborazione a favore della comunità dei cittadini residenti sul territorio, al fine di garantire loro l’esercizio del diritto di voto alle elezioni europee del 26 maggio prossimo, nel rispetto dei principi di democrazia e partecipazione all’interno della più grande comunità europea di cui anche l’Italia è parte».

In previsione delle elezioni europee, la comunità rumena potrà contare sulla collaborazione del Comune di Pisa e del vicesindaco vista la sua delega quale assessore competente, per allestire un seggio elettorale e permettere cosi agli elettori rumeni di esprimere il voto anche se distanti dalla terra di origine.

By