Volley, B2: Ad Ancona l’Arca Cus Pisa vince in trasferta al tie break

PISA – Ad Ancona l’Arca Cus Pisa è corsara, vincendo al tie break dopo una sfida tiratissima e incerta fino alla fine. Prima vittoria in trasferta molto importante per il morale. Recuperati tutti gli infortuni, il Cus ha fatto giocare praticamente tutti gli uomini a disposizione, ad eccezione di Santin, oggi assente, di Bonetti, che non ha giocato, e di Pagni che giocherà solo le gare in casa durante tutto l’arco della stagione.

PARTITA – La gara è stata preparata molto bene in settimana e giocata a tratti discretamente. Nonostante alcuni errori diretti e in battuta, anche i padroni di casa non sono stati da meno e la differenza è stata nelle motivazioni in campo Con la mancanza dell’uomo simbolo della squadra la vittoria assume ancora di più un importante significato, con due punti importantissimi che portano i cussini a ridosso delle posizioni alte di classifica. La squadra, osservando il livello generale del campionato, può essere in grado di giocarsela con tutte. Grande prova di capitan Piccinetti, ormai recuperato a pieno regime, ma è da segnalare anche la gara di Coletti e Barreca.

GRASSINI – Mister Grassini è molto soddisfatto per questa vittoria: “Questo è un gruppo pronto a lottare. Potremmo dire che siamo una squadra esuberante, perché abbiamo avuto 21 battute sbagliate, ma solo perché si cercava l’errore in ricezione. Utilizzando il doppio cambio questo ha contribuito a portare efficienza in attacco. Stiamo imboccando la strada del temperamento e io voglio che le mie squadre abbiano sempre il coltello tra i denti.”

PICCINETTI – Capitan Piccinetti, dopo la partita, è molto carico: “Sono contento perché siamo un gruppo che ha carattere. Tutti si accorgeranno del valore di questa squadra, un team da battaglia, quando avremo giocato 7-8 partite. Ce la possiamo giocare con tutti.”

NETOIP.COM ANCONA – L’ARCA CUS PISA 2-3 
Parziali: 22-25, 25-20, 23-25, 25-21, 10-15
Squadra: Ridolfi, Croatti, Piccinetti, Berberi, Bonetti (l), Coletti, Lorenzetti, Trullo, Pagni, Santin, Pantani, Barreca, Lucrezia, Grassini (l), Falaschi. All. Grassini

By