Volotea riattiva il volo Pisa-Palma di Maiorca

PISA – Volotea, la compagnia aerea low cost che collega aeroporti di medie e piccole dimensioni in Europa, scende in pista con l’ultima ripartenza estiva: da giovedì 29 giugno al 1° Ottobre, infatti, ripartirà la rotta Pisa – Palma di Maiorca (fino a 2 frequenze settimanali / giovedì e domenica), portando così a 3 i collegamenti in partenza dal Galileo Galilei. Già operativi i voli per raggiungere le due città francesi di Nantes e Bordeaux.
“Riattiviamo con grande piacere quest’ultimo collegamento estivo verso Palma di Maiorca – dichiara Valeria Rebasti, Commercial Country Manager di Volotea in Italia -. I passeggeri toscani avranno così la possibilità di imbarcarsi per una delle isole più belle e divertenti del Mediterraneo, dove potranno trovare mare cristallino, spiagge assolate, buon cibo e tanto divertimento”.
Volotea è stata selezionata dai TripAdvisor Travellers’ Choice 2017 come la migliore compagnia aerea basata in Italia, Francia e Spagna nella categoria “Europe Regional and Low Cost”.
Tutte le rotte Volotea da e per Pisa sono disponibili sul sito www.volotea.com, nelle agenzie di viaggio o chiamando il call center Volotea all’895 895 44 04.

CRESCITA NEL 2017. Nel 2017 Volotea ha aggiunto più di 40 nuove rotte per un totale di 243 collegamenti in 79 città di medie e piccole dimensioni, in 16 Paesi europei: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania, Moldavia, Portogallo, Malta, Regno Unito, Austria, Irlanda e Lussemburgo. Volotea stima di trasportare 4,3 milioni di passeggeri nel 2017.
Il 5 aprile 2017, Volotea ha celebrato il suo quinto anniversario, mentre a giugno, la compagnia ha raggiunto quota 12 milioni di passeggeri trasportati dall’avvio del suo primo volo nel 2012.

Nel 2017 la low cost potrà contare su nove basi operative: Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie, Verona, Tolosa e Genova. Volotea è prima per numero di destinazioni raggiungibili in tutte le sue basi (ad eccezione di Tolosa). Il team Volotea quest’anno sarà composto da 875 dipendenti, in seguito all’apertura di 150 nuove posizioni generate dalla rapida crescita del vettore.

Nel 2016 Volotea ha sperimentato un significativo incremento in termini di voli operati, diventando la compagnia aerea low cost che è cresciuta più velocemente tra le grandi low cost europee. Il vettore ha chiuso il 2016 con un tasso di raccomandazione del 92,5% e si è classificata, a chiusura del 2016, come quarta compagnia aerea low cost più puntuale al mondo e terza in Europa. Infine, Volotea è stata selezionata dai TripAdvisor Travellers’ Choice 2017 come la migliore compagnia aerea basata in Italia, Francia e Spagna nella categoria “Europe Regional and Low Cost”.

Volotea quest’anno opera nel suo network di destinazioni con una flotta di 28 aeromobili, tra cui Boeing 717 e Airbus A319. Entrambi gli aeromobili, riconosciuti per affidabilità e comfort, dispongono di sedili reclinabili e sono il 5% più spaziosi della media. Più del 40% dei voli in programma per il 2017 verrà operato con gli Airbus A319, l’aeromobile scelto per accompagnare la crescita futura del vettore. Volotea prevede di diventare operatore 100% Airbus nei prossimi anni. Questa decisione strategica permetterà al vettore di incrementare del 20% la sua capacità di trasporto passeggeri, passando dagli attuali 125 posti ai 150 dei nuovi Airbus e di operare rotte più lunghe, approcciando così nuovi mercati.

A PROPOSITO DI VOLOTEA. Volotea, la compagnia aerea delle medie e piccole città europee, offre voli diretti a tariffe competitive. Dall’avvio delle sue attività nell’aprile 2012, Volotea ha trasportato più di 12 milioni di passeggeri in tutta Europa e stima di trasportarne 4,3 milioni nel 2017.
Nel 2017 Volotea opererà 243 collegamenti in 79 città di medie e piccole dimensioni in 16 Paesi europei: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania, Moldavia, Portogallo, Malta, Regno Unito, Austria, Irlanda e Lussemburgo.
Quest’anno Volotea opera nel suo network con una flotta di 28 aeromobili che include Boeing 717 e Airbus A319.

By